Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Nuove assunzioni per la sanità toscana. Ruscelli: "Risposte concrete"

Per la nostra Usl, il direttore D'Urso ha annunciato le assunzioni di 320 infermieri e di 160 operatori socio sanitari

"Queste sono risposte concrete al bisogno primario di sempre ma che oggi lo è ancora di più: la salute". E' il segretario provinciale del Partito Democratico, Francesco Ruselli a commentare l'annuncio divulgato dalla Regione Toscana e riguardante l'assuncione di circa 2000 tra infermieri, operatori sanitari e medici. 

Duemila assunzioni di infermieri e operatori sanitari. Pronte anche le graduatorie per 670 medici specialisti

"Ai cittadini viene chiesto in queste ore un grande sforzo di collaborazione. Decreti, ordinanze e appelli potranno avere effetto solo se le istituzioni avranno comportamenti efficienti ed efficaci. La Regione Toscana lo sta facendo con la decisione di 2.000 assunzioni di infermieri e operatori socio sanitari entro la prossima settimana. E' stata anche annunciata la graduatoria per l'assunzione di 670 medici specialisti. Da notare che si tratta di tempi indeterminati: non solo si risponde all'emergenza ma si struttura e si fortifica l'intero sistema sanitario pubblico. Per la nostra Usl, il direttore D'Urso ha annunciato le assunzioni di 320 infermieri e di 160 operatori socio sanitari. Queste sono risposte concrete al bisogno primario di sempre ma che oggi lo è ancora di più: la salute. Già in queste ore, tutti dovremo operare per fronteggiare una prevedibile e conseguente emergenza: quella economica. Condivido l'invito di Luciano Ralli al Comune di Arezzo affinché si attivi subito per modificare il bilancio dell'ente garantendo alle categorie più colpite sgravi fiscali e tariffari".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove assunzioni per la sanità toscana. Ruscelli: "Risposte concrete"

ArezzoNotizie è in caricamento