Arezzo Fiere, Ghinelli: "Mie istanze recepite, ringrazio il governatore Rossi"

Delibera approvata e nel dibattito il contributo del sindaco Ghinelli. “E' mio dovere tutelare il Comune di Arezzo e la responsabilità dei suoi Consiglieri: è per questo motivo che non possiamo approvare in automatico un atto di difficile...

rossi-ghinelli-museo-oro-2

Delibera approvata e nel dibattito il contributo del sindaco Ghinelli.

“E' mio dovere tutelare il Comune di Arezzo e la responsabilità dei suoi Consiglieri: è per questo motivo che non possiamo approvare in automatico un atto di difficile verifica. E fermo restando l'impegno per arrivare comunque, nonostante tutto, ad un voto favorevole al trasferimento delle attività di Arezzo Fiere e Congressi a IEG, ritengo fondamentale approvare l'emendamento che prevede la richiesta di una perizia giurata, validata da terzi, sulla certezza e congruità del valore del trasferimento”.

Così il sindaco Alessandro Ghinelli nel suo intervento al consiglio comunale odierno, facendo riferimento all'art. 8 dell'accordo relativo ala gestione delle manifestazioni orafe aretine a International Exhibition Group (il colosso fieristico nato dalla fusione tra Fiera di Rimini e Ente Fiera di Vicenza), nel quale sono previsti l'automatismo del trasferimento e il prezzo fissato per la cessione pari a 4 milioni e 374mila euro. Il Comune di Arezzo, quindi, socio pubblico di Arezzo Fiere e Congressi insieme a Regione Toscana e Provincia di Arezzo, ha così stabilito quale sarà la propria posizione all'assemblea dell'ente prevista per domani 7 febbraio, assemblea che sancirà il passaggio della gestione di Gold Italy e Oro Arezzo a Ieg.

La volontà politica di arrivare alla condivisione di questa scelta è chiara – ha confermato il Sindaco Ghinelli – come chiara è stata fin dai primi incontri avuti con la dirigenza di Arezzo Fiere prima e con i vertici di IEG e gli altri soci pubblici poi, la proposta, da me ufficializzata nel CC del 23 gennaio scorso, di trasferire all'acquirente non solo le due maggiori e più importanti manifestazioni organizzate dalla società, ma la totalità dell'attività gestionale di Arezzo Fiere e Congressi. Nella delibera di questa mattina della Regione Toscana si dà indicazione di votare favorevolmente alla cessione del ramo di azienda nell'assemblea di domani di AFC, ma mi preme ricordare che nelle premesse alla stessa delibera si sottolinea la necessità di far si che le parti si impegnino a favorire l'attuazione e massimizzazione delle sinergie e economie di scala che potrebbero scaturire da una più stretta collaborazione tra le due società stesse. Mi sento di poter dire che sono state recepite le osservazioni da me espresse in quel Consiglio Comunale del 23 gennaio - ha dichiarato infine Ghinelli - e per questo ringrazio pubblicamente il Governatore Rossi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento