Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Arezzo Casa, i comuni di centrodestra: "Il nome di Roggi per dare continuità al progetto"

Il centrodestra risponde alle dichiarazione del Pd di Arezzo

I comuni di centrodestra rispondono alla dichiarazioni del Partito Democratico di Arezzo sulla questione Arezzo Casa.

Pd: "Arezzo Casa, un’altra vergogna per la destra aretina"

"La paura e lo sbando in cui il Pd di Arezzo è caduto dopo la perdita della maggioranza all’interno di Arezzo Casa sono evidenti dal comunicato divulgato.

Lorenzo Roggi, attuale vicepresidente di Arezzo Casa, è stato eletto alla carica rivestita nell’ultimo triennio e, proprio nell’ottica di assicurare una continuità nella gestione, è stato proposto, daicomuni di centrodestra, come candidato alla presidenza.

Una continuità, però, che, nelle intenzioni di Roggi, svolterà drasticamente verso una maggiore efficienza e trasparenza dell’intera struttura societaria, a garanzia dei soci e degli stessi inquilini.
Fa davvero sorridere il tentativo di voler far credere che il Pd, quando deteneva la maggioranza del capitale, avrebbe concordato con la minoranza le figure del CdA di Arezzo Casa. Se così fosse stato certamente Dindalini non si sarebbe seduto sullo scranno del presidente. Al di là delle assurde accuse rivolte alla persona di Lorenzo Roggi la verità è chiara a tutti. Il centrosinistra non accetta il fatto di aver perso il controllo di una società partecipata che ha sempre gestito in totale autonomia.

Quella del centrodestra è quindi una proposta già sostenuta da un’ampia maggioranza che ha espresso le proprie scelte attraverso l’attività di portavoce svolta dalla senatrice Tiziana Nisini, in qualità di assessore con delega alle politiche abitative del comune di Arezzo, socio di maggioranza relativa nella partecipata.

Un ruolo, quello di Nisini, speculare a quello svolto, nella stessa assemblea, dal sindaco Ginetta Menchetti di Civitella. Purtroppo il dialogo si fa in due e il centrosinistra non l’ha accettato, condizionandolo alla rinuncia dei candidati già individuati. Un atteggiamento di arroganza che dimostra come per il Pd si ponga sempre più chiaramente un serio problema di elaborazione del lutto successivo al ribaltamento dei rapporti di forze."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo Casa, i comuni di centrodestra: "Il nome di Roggi per dare continuità al progetto"

ArezzoNotizie è in caricamento