Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Centrodestra per Terranuova: "Interessi plurimi posti all'attenzione dell'amministrazione"

Approvate all'unanimità le quattro mozioni presentate dai consiglieri Ciancio Paratore di Fratelli d'Italia e Ghezzi di Forza Italia

Nel consiglio comunale di mercoledì scorso, il gruppo consiliare Centrodestra per Terranuova è intervenuto con quattro mozioni, tutte approvate all’unanimità con il sostegno dell’amministrazione, ‘Insieme per Terranuova', e dalla lista ‘MET’, su questioni alquanto rilevanti.

"Tutti interventi costruttivi, che esprimono voglia di ‘fare’ e soprattutto abbracciano interessi plurimi sempre al servizio e per il bene della comunità".

La consigliera di Fratelli d’Italia, Ciancio Paratore Denise, ha posto all’attenzione del Consiglio le indagini della Procura di Firenze sulla questione delle infiltrazioni mafiose in Valdarno, chiedendo che "l’amministrazione mantenga viva l’attenzione sul tema come già sta facendo, e continui a collaborare e partecipare agli incontri con le Istituzioni competenti; valutare eventualmente azioni da mettere in campo per contrastare il fenomeno e soprattutto a riferire puntualmente in Consiglio lo sviluppo e andamento della situazione in Valdarno".

La consigliera Ciancio poi ha proseguito mettendo in evidenza altre due questioni importanti: la prima sulla ‘Tampon Tax’, visto che l’Iva sugli assorbenti si attesta essere al 22 per cento al pari dei beni non di prima necessità, e visto che i Comune di Firenze è diventato il primo capoluogo che ha abolito l’Iva sugli assorbenti presso le farmacia comunali, ha chiesto all’amministrazione "di sensibilizzare fortemente questo tema a livello nazionale, di sostenere tutte le battaglie a favore dell’abolizione di questa imposta fino a quando non si arriverà ad una vera e propria manovra di bilancio che andrà a ridurre la tassa sugli assorbenti, dato che nel Comune di Terranuova non vi sono farmacie comunali".

Infine ha concluso l’intervento presentando all’attenzione di tutti un tema di rilevanza nazionale, ossia il ‘ Caso di Denise Pipitone’, storia tremenda afferma Ciancio, "in questi giorni i mass media ci stanno facendo ricordare come questo caso sia stato archiviato ingiustamente e senza ancora nessuna verità dopo 17 anni, per cui vorrei porre all’attenzione di tutti questa storia esprimendo sostengo e solidarietà ai genitori della bambina e chiedendo all’amministrazione di porre attenzione e diffondere tramite gli strumenti disponibili la storia di Denise, che ormai è diventata la figlia di tutti gli Italiani, sperando che prima o poi venga riaperto il caso e si arrivi alla verità e giustizia".

Ultimo intervento proposto dal consigliere di Forza Italia, Mario Ghezzi, è il Wall Painting, il graffitismo e murales, il quale chiede all’amministrazione "di impegnarsi e individuare all’interno del tessuto urbano della città delle aree da riqualificare, così da agganciare questa corrente artistica, sociale e culturale al Paese e soprattutto far si che Terranuova possa diventare un punto di attrazione e di riferimento per tale movimento, tramite organizzazione di eventi e manifestazioni", così che aree un po' più trascurate possano riprendere a vivere tramite la cultura, l’arte e la creatività.

"Abbiamo inoltre dato un importante stimolo e iniziativa sul tema della violenza di genere, tema importante sul quale auspichiamo che l’amministrazione si attivi per dei percorsi di sostegno, promozione e aiuto nei confronti delle donne vittime di violenza" - concludono i consiglieri del Centrodestra per Terranuova.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrodestra per Terranuova: "Interessi plurimi posti all'attenzione dell'amministrazione"

ArezzoNotizie è in caricamento