Politica

Apa e Scapecchi (Forza Italia): "La giunta Ghinelli ha diminuito del 2,3% la Tari"

Dichiarazione di Jacopo Apa e Federico Scapecchi, in riferimento all'abbassamento per la Tari del Comune di Arezzo e alle delibere delle fondazioni cultura e turismo. Nell’ultimo Consiglio comunale la maggioranza ha votato per l’abbassamento...

apa e scapa

Dichiarazione di Jacopo Apa e Federico Scapecchi, in riferimento all'abbassamento per la Tari del Comune di Arezzo e alle delibere delle fondazioni cultura e turismo.

Nell'ultimo Consiglio comunale la maggioranza ha votato per l'abbassamento della TARI oltre il 2,3% e lo diciamo a gran voce, vista la scadenza che aveva prefissata per fine febbraio. Così Jacopo Apa, capogruppo di Forza Italia al Comune di Arezzo: fino a prova contraria un segno meno accanto ad un numero, è una riduzione; se poi questo avviene su una tariffa, vuol dire la riduzione della stessa. Non si capisce come mai il PD ha sostenuto il contrario durante la discussione della delibera, ma con l'astensione sua e con quella del M5S, abbiamo nettamente capito. Prendiamo atto che non condividono la nostra politica di riduzione delle tasse e, nella fattispecie della TARI. Però è andata proprio così, la volontà politica della Giunta Ghinelli e della maggioranza che la sostiene, ha prodotto - continua Apa - un ottimo traguardo nei confronti degli aretini-utenti. Ci ricordiamo, inoltre, che non molto tempo fa, precisamente nel 2015, in uno degli ultimi Consigli comunali ancora a trazione PD, fu votato, sempre per la TARI, un "generoso aumento" e per l'esattezza tra l'8 - 9 %. Dopo quei fatti, il centro destra, una volta al governo della città, l'ha ridotta per tutti i tre anni consecutivi e quindi, è indispensabile far riaffiorare il dato politico e cioè che il centro-destra abbassa le tasse e al PD non piace. Federico scapecchi - vice-capogruppo - aggiunge: le novità comunque non mancano, oggi sempre in Consiglio comunale, la città avrà una grossa spinta su due aspetti fondamentali per il suo futuro turistico e culturale, infatti è stata votata la costituzione della Fondazione di partecipazione "Arezzo in Tour" e l'approvazione delle modifiche allo statuto della Fondazione Guido D'Arezzo. Con queste epocali iniziative, Arezzo troverà un volano non di poco conto. Sono anni che la città chiede questa scossa per essere al centro delle scelte turistiche e culturali, non solo nazionali. Peccato che anche qui il PD non ha contribuito all'approvazione ed ha addirittura abbandonato l'aula per la delibera sul turismo e nemmeno ha votato le modifiche a quella della cultura. Abbiamo sostenuto e sosterremo sempre, come Forza Italia - concludono Apa e Scapecchi - tutto quello che positivamente si muove per esaltare Arezzo e tutti i suoi valori mobili ed immobili che la contraddistinguono per la sua immensa ricchezza che non solo la storia ci ha fortunatamente consegnato.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apa e Scapecchi (Forza Italia): "La giunta Ghinelli ha diminuito del 2,3% la Tari"

ArezzoNotizie è in caricamento