rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Politica Sansepolcro

Più anestesisti e rianimatori all'ospedale di Sansepolcro. La soddisfazione del Partito Democratico

Il Pd biturgense commenta l'accordo tra Azienda ospedaliera senese e Asl sud est per potenziare il reparto di chirurgia: "Grazie all'assessore Bezzini e al lavoro dei consiglieri regionali Ceccarelli e De Robertis"

Nota stampa del Partito Democratico di Sansepolcro.

"Una prima importante risposta alle carenze di personale che riguardano l’ospedale della Valtiberina è stata trovata grazie all’accordo tra la USL Sud Est e l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese che prevede la presenza di anestesisti e rianimatori, provenienti dall’ospedale di Siena, negli ospedali aretini e in particolare in quello di Sansepolcro.

Questo è un primo importante passo per rendere il reparto di chirurgia del nostro ospedale efficiente in modo da potenziarne l’attività operatoria e ridurre le liste di attesa. Ringraziamo l’assessore alla sanità della Regione Toscana, Bezzini, per il suo impegno e la determinazione con cui ha raggiunto questo risultato.

Durante la campagna elettorale per le amministrative del Comune di Sansepolcro, Bezzini aveva incontrato il personale sanitario della nostra USL e aveva dichiarato che questa questione era già nella sua agenda e stava lavorando ad un accordo con l’OAU Senese per sopperire alla cronica mancanza di anestesisti che di fatto impedisce la piena attività chirurgica del nostro ospedale.

La notizia di questi giorni, che l’accordo è stato siglato, rappresenta un punto di partenza per potenziare l’attività ospedaliera e confidiamo che, grazie all’attenzione dell’Assessore Bezzini e al lavoro instancabile dei Consiglieri Regionali Ceccarelli e De Robertis, anche la altre problematiche che caratterizzano la sanità in Valtiberina possano trovare una pronta risposta per i cittadini di questi territori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più anestesisti e rianimatori all'ospedale di Sansepolcro. La soddisfazione del Partito Democratico

ArezzoNotizie è in caricamento