Apa: "Raccogliamo i problemi delle agenzie di viaggio, servono soluzioni concrete"

Le agenzie di viaggio in provincia di Arezzo sono ancora tutte chiuse perché hanno aderito ad una forma di protesta visto che non sentono di avere gli strumenti corretti di tutela dei propri clienti. Troppe incertezze anche nella fase 2 dell'emergenza e quindi è impossibile garantire prenotazioni sicure

“Ci uniamo all’appello delle agenzie del territorio aretino”, così Jacopo Apa coordinatore comunale di Forza Italia e capogruppo in consiglio comunale.

"Non è un mistero che uno dei settori in forte difficoltà a causa di questa crisi emergenziale sia il turismo e, essedo un comparto molto articolato, le sfaccettature sulle attività collegate sono molteplici. Oltre a rappresentare un importante contributo a livello di prodotto interno lordo sia nazionale che regionale e quindi locale, si parla di migliaia di partite iva e lavoratori. Gli agenti, ma anche le agenzie di viaggio, non lavorano solo dall’Italia verso l’estero ma anche viceversa e portano un ottimo contributo per la promozione del territorio di cui fanno parte per promuovere la stessa realtà che li circonda."

Le agenzie di viaggio in provincia di Arezzo sono ancora tutte chiuse perché hanno aderito ad una forma di protesta visto che non sentono di avere gli strumenti corretti di tutela dei propri clienti. Troppe incertezze anche nella fase 2 dell'emergenza e quindi è impossibile garantire prenotazioni sicure.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non possiamo esimerci dal non raccogliere questa richiesta proveniente da numerose realtà locali (quasi la metà solo di Arezzo) affiancandoci e cercando assieme soluzioni concrete. Una di queste, oltre a farsi parte attiva negli enti locali e regionali, sarà coinvolgere i nostri parlamentari aretini, gli onorevoli, Maurizio D’Ettore e Stefano Mugnai per portare addirittura fino al governo l’attenzione e lo studio di aiuti efficaci che merita la categoria. Il Governo purtroppo, oltre ai famosi “voucher”, non ha fatto nulla di concreto. Serve quindi un ulteriore sforzo e una buona dose di volontà visto che è stata messa seria attenzione a cose meno importanti che non stiamo qui ad elencare."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento