rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica

I 5 Stelle: "Poltrone su poltrone, trasparenza a orologeria. Noi diciamo no"

Il Movimento ribadisce la propria contrarietà alla spartizione degli incarichi pubblici riguardanti le società partecipate dal Comune

Il Movimento 5 Stelle di Arezzo ribadisce la sua contrarietà alla spartizione degli incarichi pubblici riguardanti le società partecipate dal Comune.

"Le dichiarazioni di unità che hanno contraddistinto - a parole - la tenuta fino ad oggi della maggioranza di centrodestra, iniziano a vacillare a meno di un mese dall'inizio del processo Coingas/Estra/Multiservizi ed in vista del rinnovo delle nomine in alcune partecipate tra cui Coingas. Il dubbio legittimo è di assistere a quella che possiamo definire una trasparenza ad "orologeria" dove ognuno dei partiti di maggioranza si starebbe muovendo solo per accaparrarsi la prossima poltrona. Noi vogliamo riportare la politica locale sui giusti binari. 

A nostro avviso il punto centrale della questione è semplicemente questo: chi non ha niente da nascondere e ha sempre operato in maniera corretta, di che cosa si deve preoccupare?

Le cattive abitudini sono dure a morire. Si parla ancora di spartizione di poltrone in base al peso politico dei partiti mentre il Movimento 5 Stelle vuole ribaltare questo concetto, ribadendo invece che i partiti devono essere al servizio dei cittadini. Per questo l'unico sistema per nominare i vertici delle società partecipate è quello di ricorrere ad un bando pubblico per titoli ed esami per cercare i migliori fuori dalla politica perché, partendo dal vertice, siamo sicuri che si innescherebbe un circolo virtuoso capace di coinvolgere tutti i rami dell’azienda.

Quello attuale è il momento meno adatto per assistere a questi "teatrini", utili solo a far perdere tempo prezioso quando invece servirebbe tutta la coesione possibile per disegnare e consegnare alle nuove generazioni una città proiettata nel futuro, dove questi ultimi possano avere una minima speranza di ricoprire delle cariche di responsabilità grazie ai loro meriti e non alle solite raccomandazioni della politica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 5 Stelle: "Poltrone su poltrone, trasparenza a orologeria. Noi diciamo no"

ArezzoNotizie è in caricamento