1,5 milioni per rifare licei ed istituti: la Provincia vende palazzi in disuso e investe nell'edilizia scolastica

Interventi di riqualificazione importanti e poi piccole opere di manutenzione saranno realizzate all'interno delle scuole superiori dell'Aretino su disposizione della Provincia stessa. E per concretizzare queste opere i fondi, almeno in parte...

palazzo-guido-monaco

Interventi di riqualificazione importanti e poi piccole opere di manutenzione saranno realizzate all'interno delle scuole superiori dell'Aretino su disposizione della Provincia stessa.

E per concretizzare queste opere i fondi, almeno in parte, saranno prelevati da quanto ricavato con la vendita di alcuni edifici che l'ente ha ceduto a terzi. Quali? Presto detto.

Ricordate il palazzo nella parte alta di via Guido Monaco? Quello dove una volta sorgeva l'ufficio cultura adesso è di proprietà di un istituto di credito che qui ha scelto di mettere casa.

"Dalla vendita di quell'immobile - spiega il consigliere provinciale Alessandro Caneschi al quale è stata affidata la delega dell'edilizia scolastica direttamente dal presidente Roberto Vasai - sono arrivate risorse importanti, quasi un milione di euro. E la cifra è stata interamente destinata all'edilizia scolastica.

Le opere di ristrutturazione riguarderanno vari istituti superiori: dal Vittoria Colonna al Vegni, dall'Itis di Bibbiena al Camaiti di Pieve Santo Stefano. Una ricognizione quasi a trecentosessanta gradi quelle che sono le necessità di professori e studenti che ogni giorno affollano le aule delle scuole superiori e che ammonta ad oltre 1,5 milioni di euro.

"Nonostante le difficoltà economiche e di bilancio ben note, l'Amministrazione provinciale di Arezzo è comunque impegnata a realizzare interventi nelle scuole superiori del territorio - spiega ancora Alessandro Caneschi - coerentemente con quanto sempre detto dal Presidente Vasai, il nostro ente ha come priorità assoluta quella della sicurezza dei nostri istituti scolastici, con l'obiettivo di garantire ai nostri ragazzi le migliori condizioni di studio. Per questo, non potendo contrarre mutui, abbiamo destinato le somme ricavate dalla vendita di alcuni immobili proprio alla realizzazione di interventi nelle scuole, che riguardano anche lavori di piccola e media manutenzione che saranno realizzati durante l'estate in modo da non intralciare l'attività scolastica. L'investimento complessivo supera il milione e mezzo di euro, una cifra davvero rilevante nella situazione nella quale si trovano oggi le Province”.

L'elenco degli interventi stilato dalla Provincia di Arezzo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli interventi principali previsti sono il rifacimento e recupero della copertura del Liceo Socio Psicopedagogico "Vittoria Colonna" di Arezzo, con un importo di 415.000 euro, in fase di predisposizione del bando di gara e con inizio lavori presunto settembre 2017; i lavori di recupero delle coperture del Convitto, della palestra dell'edificio scolastico e di consolidamento dei solai in legno del Convitto stesso presso l'Istituto "A. Vegni" di Cortona, con un investimento di 331.000 euro, in fase di verifica dell'aggiudicazione dei lavori e con inizio lavori presunto entro la fine del mese; la realizzazione di una struttura geodetica presso l'area sportiva di Via Mecenate ad Arezzo, con importo del progetto di 200.000 euro, per la quale sono in corso di invio le lettere di invito alle ditte che hanno partecipato alla manifestazione di interesse, con inizio lavori presunto entro dicembre 2017; l'intervento di consolidamento delle fondazioni della Palestra scolastica "Francesco Michele di Trani" a Foiano della Chiana, per un investimento di 320.000 euro, consegna del progetto esecutivo entro luglio, inizio presunto dei lavori entro novembre 2017. Durante i mesi estivi saranno inoltre compiuti interventi al Liceo Scientifico “F. Redi”, all'IPSIA sede Orafi di Arezzo, all'Istituto “Fossombroni” e all' ITC di Arezzo, al plesso scolastico ITA A. Vegni delle Capezzine al Convitto “Camaiti” di Pieve S. Stefano all'IPSIA “Buitoni” di Sansepolcro, ai Licei “B. Varchi” di Montevarchi, al Liceo Psicopedagogico e all'IPSIA “Marconi” di San Giovanni Valdarno e all'ITIS “Fermi” di Bibbiena, per un totale di 310.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

  • Comunali 2020: liste, candidati, sezioni e voti: tutte le preferenze espresse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento