rotate-mobile
Confindustria

I gioielli aretini seducono Las Vegas

Appuntamento a Jck, la più grande e prestigiosa fiera degli Stati Uniti per il settore gioielleria che si terrà dal 31 maggio al 3 giugno a Las Vegas

Un consistente gruppo di aziende aretine associate a Confindustria Toscana Sud si sta preparando per partecipare alla fiera della gioielleria Jck, in programma dal 31 maggio al 3 giugno a Las Vegas. Coar spa, Croma Catene srl, Del Pia srl, Giordini srl, Gold Art srl, Graziella Braccialini spa, Jessica spa, Migliorini Gioielli srl, Orchidea Preziosi srl, Prestige srl, Richline Italy srl, Silo spa, Unoaerre Industries spa. Queste le aziende che prenderanno parte alla collettiva organizzata da ICE e Camera di Commercio di Arezzo e Siena alla fiera. Tra loro Giordana Giordini, presidente della sezione oreficeria gioielleria di Confindustria Toscana Sud, che recentemente è stata nominata rappresentante del settore industria nel direttivo di Promosienarezzo, la società della Camera di Commercio di Arezzo Siena che supporta le Pmi locali nel loro percorso di internazionalizzazione. "Quello di Las Vegas è un appuntamento molto importante, durante il quale incontriamo i nostri clienti abituali e abbiamo l’occasione per mostrare i nostri gioielli ai tanti operatori e visitatori che frequentano la fiera, reperendo nuovi e interessanti contatti. Consideriamo che il mercato statunitense sta acquistando sempre più importanza e quella di Las Vegas è la fiera di riferimento per tutti i buyers americani, vi possiamo quindi incontrare anche quelli che non partecipano alle fiere italiane  – dice Giordana Giordini – ricordiamo che l’Italia è il secondo Paese fornitore di gioielleria degli Stati Uniti dopo l’India; nell’anno 2023 gli USA hanno importato dall’Italia prodotti per oltre 1,5 miliardi di euro, con un incremento del 7,2% rispetto allo stesso periodo del 2022 (Ufficio Studi Camera di Commercio Arezzo Siena su dati Istat) . Se poi confrontiamo i dati export 2023 dei vari distretti orafi italiani verso gli Stati Uniti, Arezzo spicca con oltre 471 milioni di euro e un +17,8% rispetto al 2022 (l’incremento maggiore rispetto a tutti gli altri). I gioielli aretini seducono il mercato oltreoceano e noi siamo pronti e orgogliosi di mostrare le nostre nuove creazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I gioielli aretini seducono Las Vegas

ArezzoNotizie è in caricamento