rotate-mobile
Confindustria

L’ITS Prodigi si presenta: al via la prima Academy toscana dedicata all’informatica e al digitale

A ottobre corsi in partenza nelle sedi di Arezzo, Empoli e Pisa. Un percorso ad alta specializzazione tecnologica per favorire l’occupazione dei giovani nel tech in Toscana. Open Day il 19 settembre a Terranuova Bracciolini e il 22 settembre ad Arezzo

Sono stati presentati questa mattina, nella sede di Empoli, i corsi in partenza dell’ITS Prodigi. Con sede a Arezzo, Empoli e Pisa Prodigi è il primo ITS dedicato all’informatica e al digitale in Toscana. Una vera e propria Academy indirizzata a giovani diplomati dai 18 ai 29 anni che desiderano intraprendere un percorso di crescita nel mondo dell’informatica. Prodigi rientra nel circuito degli ITS, scuole ad alta specializzazione tecnologica afferenti al mondo dell’offerta formativa terziaria professionalizzante.

Gli ITS, attualmente 124 in Italia, sono realizzati secondo il modello organizzativo della Fondazione di partecipazione e prevedono una stretta collaborazione con imprese, università, centri di ricerca scientifica e tecnologica, enti locali, scuole e agenzie formative. ITS Prodigi nasce dalla volontà di imprese, associazioni di categoria, agenzie formative, comuni, scuole e università dell’Empolese Valdelsa e area Fiorentina, Pisa, Siena-Arezzo. L’ente a capo della scuola è la Fondazione Prodigi, costituita da trenta soci fondatori il 13 dicembre 2021 con l’obiettivo di creare figure in grado di inserirsi nei settori strategici del sistema economico-produttivo del territorio Toscano e di sviluppare metodi per l’innovazione delle imprese attraverso l’informatica e il digitale. Tra le aziende socie: ABB, Cabel Industries, CEAM Group, Net7, NetResults, Nextworks, Polo Tecnologico, ReadyTec, SECO, Sesa, TimeNet, Zucchetti Centro Sistemi.

ITS Prodigi prevede tre corsi di studio di durata biennale dedicati alla formazione di sviluppatori ed esperti di informatica e linguaggi di programmazione: ad Arezzo sarà attivato il corso di “IOT Developer”, ad Empoli quello di “Frontend-Backend Developer”, a Pisa il corso di “Full Stack Developer”. I corsi sono a numero chiuso: sono 25 i posti per ogni corso, per un totale di 75 allievi. Per essere ammessi è necessario, oltre al superamento della prova di selezione, essere in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore o, in alternativa, essere in possesso di un diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale e aver frequentato un corso annuale integrativo di istruzione e formazione tecnica superiore.

L’approccio è fortemente orientato alla pratica: almeno il 30% dei corsi si svolge in azienda tramite tirocinio e oltre il 50% dei docenti viene dal mondo dell’impresa. Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, come nel classico orario lavorativo. Al termine del percorso l’allievo conseguirà un Diploma Tecnico Superiore con la certificazione delle competenze corrispondenti al V livello del Quadro europeo delle qualifiche (European Qualification Framework).

Per consentire a tutti gli interessati di venire a scoprire i corsi, conoscere i coordinatori didattici e visitare gli spazi ITS Prodigi organizza OPEN DAY ad Arezzo per il 22 settembre alle 10 presso la sede di Assoservizi srl, via Roma 2 e il 19 settembre alle 17 presso Zucchetti Centro Sistemi, via Lungarno a Terranuova Bracciolini (AR). Per l'iscrizione agli Open Day questo è il Link

Per accedere ai corsi è necessario superare la prova di selezione. Di seguito le date delle selezioni: per il corso IOT Developer sono fissate per il 13 e 14 ottobre presso la sede di Assoservizi, Via Roma 2, Arezzo. Il termine ultimo per iscriversi alla prova di selezione è il 10 ottobre. I corsi avranno inizio entro il 30 ottobre.

“A seguito della progressiva digitalizzazione dei processi aziendali, le imprese sono alla continua ricerca di personale con preparazione in campo informatico, tecnologico e di analisi dei dati ma trovano difficoltà nel reperirlo - dichiara Fabrizio Bernini, Presidente di Confindustria Toscana Sud - crediamo che la Fondazione ITS PRODIGI con sede territoriale ad Arezzo da una parte offrirà una formazione qualificata e specialistica ai giovani diplomati e dall’altra permetterà alle aziende di avere personale specializzato in questo ambito. Rispetto alle figure ricercate dal mercato del lavoro, quasi una ogni due posizioni vacanti è relativa agli sviluppatori ed esperti in ambito ICT. I giovani che si diplomeranno potranno quindi inserirsi facilmente nel mercato lavoro con quelle competenze qualificate preziose per le aziende.”

“Siamo convinti che ITS Prodigi – afferma Paola Castellacci, presidente della Fondazione ITS Prodigi - rappresenti un’opportunità di grande valore in termini di sbocchi occupazionali per i giovani. I dati 2022 provenienti dal monitoraggio sugli ITS dell’INDIRE offrono un quadro decisamente positivo: più dell’80% degli studenti che hanno concluso il percorso di formazione presso un ITS hanno trovato lavoro entro l’anno e oltre il 91% di loro risulta occupato in settori coerenti con gli studi intrapresi. Dalle aziende socie abbiamo già ricevuto oltre 150 adesioni per la possibilità di ospitare gli allievi in stage, che spesso rappresenta il primo passo per l’inserimento in azienda”.

Il corso è cofinanziato dal POR FSE 2014-2020 ed è inserito nell'ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.

Per maggiori informazioni: https://www.itsprodigi.it/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’ITS Prodigi si presenta: al via la prima Academy toscana dedicata all’informatica e al digitale

ArezzoNotizie è in caricamento