rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Confindustria Lucignano

Industriamoci: 450 studenti in visita in 9 aziende della Valdichiana

Hanno aderito Base Alimentaredi Castiglion Fiorentino, Cassioli di Torrita, CTC di Sinalunga, Diakont di Lucignano, Makor di Sinalunga, MB Elettronica di Cortona, Menci & C. di Castiglion Fiorentino, Pastificio Fabianelli di Castiglion Fiorentino

6 scuole, 22 classi, 450 studenti, 9 aziende, 14 visite. Questi i numeri del progetto “Industriamoci”, promosso da Confindustria Toscana Sud e la Rete di scuole della Valdichiana aretina per la realizzazione di iniziative di orientamento dirette ad alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Il progetto, che prevede la collaborazione tra il Gruppo Imprenditori Valdichiana di Confindustria Toscana Sud presieduto da Giovanni Tiezzi e la Rete di scuole coordinata dal Preside dell’Istituto Comprensivo Statale Rita Levi Montalcini di Lucignano Cristiano Rossi, vede coinvolte le aziende Base Alimentare srl di Castiglion Fiorentino (AR), Cassioli srl di Torrita (SI), CTC srl di Sinalunga (SI), Diakont srl di Lucignano (AR), Makor srl di Sinalunga (SI), MB Elettronica srl di Cortona (AR), Menci & C. spa di Castiglion Fiorentino (AR), Pastificio Fabianelli spa di Castiglion Fiorentino (AR) e Svispa di Lucignano (AR). Un’attività intensa con un ricco calendario di appuntamenti che, a partire dallo scorso mese di novembre, si articola fino al prossimo mese di aprile fra incontri di imprenditori presso le scuole per far conoscere a studenti, famiglie e docenti le realtà aziendali della Valdichiana e le opportunità professionali che sono in grado di offrire; supporto alla realizzazione di progetti scolastici finalizzati a coinvolgere gli studenti in maniera attiva e, appunto, visite didattiche presso le imprese, attraverso le quali presentare direttamente le aziende del territorio con i loro prodotti, le persone che contribuiscono a realizzarli ed i titolari delle aziende, che volentieri  accolgono i ragazzi cercando di trasmettere loro la passione, l’impegno e l’orgoglio della cultura imprenditoriale. “Con questa nuova iniziativa vogliamo dare continuità al percorso di collaborazione con le scuole intrapreso dalla nostra Associazione, ritenendolo strategico per il futuro delle imprese, del territorio e della sua comunità – spiega Giovanni Tiezzi, presidente del Gruppo Imprenditori Valdichiana – è interesse comune che le scelte scolastiche e successivamente quelle professionali siano quanto più possibile adeguate alle specificità personali, favorendo la correlazione tra la filiera formativa e quella produttiva. Le imprese affrontano una carenza continua di profili tecnici e professionali adeguati alle proprie esigenze. La conoscenza delle realtà produttive del nostro territorio costituisce un utile strumento di supporto per un efficace orientamento scolastico, anche al fine di ridurre il pericoloso fenomeno della dispersione scolastica”. “Non è semplice, per uno studente o una studentessa di quattordici anni, scegliere la scuola superiore pensando già alla prospettiva occupazionale- afferma Cristiano Rossi, dirigente dell’Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini di Lucignano - vi è inoltre, nel nostro Paese, una visione distorta dei percorsi formativi legata soprattutto agli stereotipi di genere: la cura, l’assistenza, la formazione per le ragazze e le discipline scientifiche per i ragazzi. Per superare questa visione antistorica dobbiamo offrire l’opportunità ai nostri studenti di conoscere e sperimentare le opportunità formative dei nostri territori anche nell’ottica di valorizzazione degli interessi e delle aspirazioni dei ragazzi. Le visite alle aziende rappresentano, quindi, opportunità didattiche e orientative particolarmente utili per le nostre studentesse e studenti.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Industriamoci: 450 studenti in visita in 9 aziende della Valdichiana

ArezzoNotizie è in caricamento