Formazione online, webinar, aule virtuali. Confindustria spinge sulla formazione a distanza

Il prossimo 27 aprile insieme a Confindustria Dispositivi Medici è stato organizzando un webinar gratuito “Emergenza Covid-19: Quali mascherine?”

Alessandro Tarquini, responsabile della relegazione di Arezzo di Confindustria Toscana Sud

In epoca di emergenza Coronavirus, la formazione è per le aziende un’attività dove è utile investire per mantenere la propria capacità competitiva e per riesaminare i processi organizzativi e di innovazione necessari ad affrontare il futuro.

“In questo momento di grande difficoltà e viste le misure restrittive per l'emergenza Coronavirus, la formazione online è un ottimo strumento, flessibile e personalizzabile, per soddisfare le necessità formative delle aziende di ogni settore e dimensione – dice Alessandro Tarquini, responsabile della relegazione di Arezzo di Confindustria Toscana Sud – attraverso la nostra agenzia formativa Assoservizi, sono già state convertite le attività formative normalmente erogate con modalità aula frontale, in modalità videoconferenza. Stiamo inoltre affiancando le aziende nell’attuazione di piani formativi già finanziati e nella progettazione di nuovi. L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ci impone una seria riflessione sulle modalità organizzative con cui gestire il rientro e la ripresa delle attività produttive – spiega Tarquini - sarà quindi necessario ripensare alle procedure lavorative, all’organizzazione del lavoro, alla gestione degli spazi e ai dispositivi di protezione individuale da utilizzare. A questo proposito, per il prossimo 27 aprile insieme a Confindustria Dispositivi Medici stiamo organizzando un webinar gratuito “Emergenza Covid-19: Quali mascherine?”, per dare indicazioni utili ad una corretta adozione di Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) e mascherine chirurgiche (Dispositivi Medici-DM). Il 24 e 29 aprile terremo invece il corso “Riorganizzazione del sistema della prevenzione aziendale per l’emergenza Covid-19”, valido anche come aggiornamento per chi ricopre funzioni di RSPP e RSPP Datori di Lavoro. Durante tale corso verranno fornite indicazioni per la ripresa dell’operatività aziendale dopo l’emergenza coronavirus, anche alla luce di quanto previsto nei decreti ministeriali e nelle delibere regionali (Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro del 14 marzo 2020 e Linee di Indirizzo della Regione Toscana del 27 marzo 2020). Ma la fase di emergenza che stiamo vivendo ci mette anche di fronte alla necessità di ripensare l’aggiornamento di altre competenze professionali e manageriali – continua Tarquini - abbiamo così pensato di organizzare una serie di incontri di didattica manageriale a distanza, attraverso alcuni webinar gratuiti di un’ora ciascuno, nel corso dei quali i partecipanti potranno formarsi, confrontarsi e comprendere come avviare nuovi modelli di sviluppo e lavoro. Il primo a partire sarà, il prossimo 22 aprile, “Minimizer or Maximizer? Nuove geometrie comportamentali nel cambiamento organizzativo”, pensato per offrire ai partecipanti alcuni spunti di self-empowerment per potenziare le capacità di instaurare nuovi comportamenti ed efficacia operativa nelle prestazioni. A seguire, il 24 aprile “Mission e vision aziendale: Puntare ai valori per ripartire più forti di prima e guidare il team”, un incontro virtuale per comprendere più a fondo come Vision e Mission siano il contenitore all’interno del quale si sviluppa la traiettoria di un’azienda, di come sia fondamentale che siano esplicite, collegate al business aziendale, conosciute da tutti sia all’interno che all’esterno dell’azienda. Infine l’8 maggio “Remote e smart working: trasformare una contingenza in opportunità per migliorare i processi di lavoro in team”, un digital meeting per illustrare gli strumenti per il lavoro remoto e per adottare rapidamente un metodo di lavoro che permetta di usare con efficacia le tecnologie coordinandosi davvero.”

Per ogni informazione è possibile contattare Assoservizi srl tel 0575-399452 email info@assoservizisrl.it.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Francesco Magni è il nuovo presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Arezzo

  • Giovani di Confindustria, Anselmi e Fumagalli vice presidenti nazionali. I complimenti di Fabrizio Bernini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento