Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Partner

Dalla vendita di auto alla vendita di servizi: le concessionarie cambiano prospettiva

La mobilità del futuro si concentra su clienti e innovazione continua

Non c’è dubbio che l’ultimo anno e mezzo abbia decretato enormi cambiamenti nelle abitudini degli italiani, alle quali si sono adeguate anche le imprese e, proprio fra queste ultime, quelle che hanno attivato un cambiamento a dir poco epocale sono state le concessionarie.

I rivenditori d’auto hanno compreso che, per continuare a servire al meglio i propri clienti, era necessario un vero e proprio cambio di prospettiva puntando molto più sulla vendita di servizi nell’automotive, che è oggi altrettanto importante quanto la vendita di veicoli.

Una consapevolezza, questa, che ha determinato uno spostamento dell’attenzione dal prodotto al cliente: se, infatti, il prodotto auto oggi segue il suo naturale sviluppo, procedendo secondo le direttive dettate da sempre più presenti istanze green e sostenibili e da nuove tecnologie legate a vetture elettriche più performanti ed ecologiche, il servizio al cliente si arricchisce, invece, di tante possibilità di personalizzazione sulle specifiche esigenze e di consulenza specializzata, offerta anche a distanza. 

Audi, ad esempio, insieme alla nuova gamma di veicoli elettrici e-tron, ha introdotto anche novità interessanti per quanto riguarda le ricariche domestiche e pubbliche per tali veicoli, così come, in alternativa all’acquisto o al leasing di veicoli, propone ora, supportata dai dealer sul territorio, anche forme di noleggio a breve e lungo termine innovative e tagliate proprio sulle variate necessità di mobilità dei clienti.

Due ottimi esempi di come, il cambio di prospettiva sia entrato nelle logiche e nelle strategie delle Case Madri e di come queste puntino ad accogliere sempre più spesso le istanze e le esigenze mostrate dai clienti e a soddisfarle nel modo più tecnologico e innovativo possibile.

3-3-14

Ma non sono solo le case costruttrici a muoversi in tali direzioni, perché anche le concessionarie di riferimento si stanno dando da fare. Autocentri Giustozzi, Gruppo già presente nell’area di Perugia, Terni e Foligno con i suoi showroom da oltre 70 anni, ha acquisito da quest’anno il primo e unico centro Audi di Arezzo, assorbendo in pieno le nuove politiche della Casa Madre e diventando in meno di sei mesi un punto di riferimento più presente anche per gli automobilisti aretini.

Quella di Autocentri Giustozzi è un’espansione fatta d’innovazione continua, di un faro puntato sempre sul futuro della mobilità, ma soprattutto sulla volontà di impegnarsi con professionalità e attenzione al servizio del cliente, vero punto d’arrivo di ogni prodotto o servizio offerto.

4-2-11

Il team di consulenti del nuovo showroom di Autocentri Giustozzi attende tutti gli automobilisti ad Arezzo in via di Pescaiola 11/A, a completa disposizione per consigliare i prodotti e servizi più adatti ad ogni esigenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla vendita di auto alla vendita di servizi: le concessionarie cambiano prospettiva

ArezzoNotizie è in caricamento