Vacanze e bagagli: le regole per viaggiare in sicurezza

Il portabagagli dell'auto a volte non basta. C'è il tetto dell'auto da sfruttare, montando un portabagagli tradizionale, ma attenzione a cosa prevede il codice della strada

Estate tempo di vacanze e di bagagli. La famiglia italiana non rinuncia a portarsi al mare o in montagna tutto, ma proprio tutto quello che potrebbe servire, fino al punto che il portabagagli dell'auto (anche se capiente) non è sufficiente al bisogno. Che fare allora? C'è il tetto dell'auto da sfruttare, montando un portabagagli tradizionale oppure le barre porta tutto o un  box. Attenti però vediamo cosa prevede in merito il codice della strada.

Sarà capitato a molti di voi di incrociare per strada auto di vacanzieri ultra cariche con portabagagli stipato all'inverosimile e spesso maldestramente assicurato con corde ed elastici. In caso di un rallentamento improvviso o di un incidente, che fine farà quel carico così provvisoriamente stipato?

Il codice della strada parla chiaro

- il carico deve essere sistemato in modo da evitare la caduta o la dispersione dello stesso;

- non deve compromettere la stabilità del veicolo;

- non deve diminuire la visibilità del conducente, né impedirgli la libertà dei movimenti nella guida;

- non deve mascherare i dispositivi di illuminazione, segnalazione visiva o le targhe di riconoscimento dei veicoli.

Il carico montato sul tetto del veicolo non deve superare i limiti di sagoma dell'autovettura. Tuttavia è ammesso che il carico possa sporgere nella parte posteriore del veicolo (se trattasi di cosa indivisibile) fino ai 3/10 della lunghezza del veicolo stesso.

Attenzione a come caricate il tetto della vostra auto. In caso di carichi irregolari o non correttamente assicurati è prevista una sanzione pecuniaria e nei casi più gravi si può arrivare fino al ritiro della carta di circolazione e della patente di guida ponendo fine al viaggio e alla vacanza a volte prima ancora che cominci. 

Il consiglio è quello di usare sempre la massima prudenza nella sistemazione dei bagagli. Acquistate portabagagli o barre portatutto o portabiciclette o box omologati direttamente dalla casa costruttrice della vostra auto o prodotti aftermarket commercializzati dai migliori negozi di accessori e ricambi auto. E' in gioco la vostra sicurezza e quella degli altri utenti della strada. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 15 maggio ristoranti aperti a pranzo e cena, anche al coperto: coprifuoco dalle 23. L'annuncio di Ascom

  • Toscana ancora arancione. Ma oggi si decide su riaperture e ritorno in zona gialla

  • Alessandro morto per Covid a 54anni. Ogni sera la famiglia lo sosteneva dal vetro della terapia intensiva

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2020/2021

  • Non ha posti all'aperto, apparecchia in via Fiorentina. La protesta di Luca: "Ho prosciugato il conto corrente per l'osteria"

  • Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento