rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Notizie

Sicurezza stradale. L'appello di Milighetti, Confartigianato: “Pneumatici invernali per viaggiare tranquilli”

"Con il doppio treno di gomme i pneumatici durano di più, e sono sempre al top della sicurezza, per il fatto che la sostituzione periodica delle gomme consente di fare sempre i controlli sul gonfiaggio, la pressione”

Con l'inverno ormai alle porte torna l'appuntamento con il cambio pneumatici per viaggiare in sicurezza. A ricordarlo agli automobilisti è il consigliere delegato per i gommisti di Confartigianato Arezzo, Valerio Milighetti. "Con l'arrivo dell'inverno - sottolinea - le basse temperature, con pioggia, brina, ghiaccio e anche neve, rendono le strade più insicure ed è buona norma dotarsi di pneumatici invernali, le cosiddette gomme termiche, che permettono di affrontare in sicurezza la cattiva stagione". Milighetti ribadisce il suo consiglio per motivi di sicurezza, ma ci sono anche le ordinanze dei sindaci che dal 15 novembre al 15 aprile  prescrivono l'uso dei pneumatici invernali o le catene a bordo.

"Quando la temperatura scende sotto i 20 gradi - continua Milighetti, i pneumatici estivi non sono più performanti e ormai anche in Italia sono sempre di più gli automobilisti che si sono attrezzati con il doppio treno di gomme, uno per l'estate e uno per l'inverno. Più di una vettura su quattro ormai è dotata del doppio treno di gomme e il trend è in crescita, come d'altronde avviene in altri Paesi europei dove il  doppio treno di gomme è la regola. Inoltre c'è da aggiungere che le catene a bordo non risolvono il problema, perché servono solo in caso di neve, ma non  negli altri casi. Con il doppio treno di gomme i pneumatici durano di più, e sono sempre al top della sicurezza, per il fatto che la sostituzione periodica delle gomme consente di fare sempre i controlli sul gonfiaggio, la pressione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale. L'appello di Milighetti, Confartigianato: “Pneumatici invernali per viaggiare tranquilli”

ArezzoNotizie è in caricamento