Addio al semaforo di via Buonconte da Montefeltro: arriva una rotatoria. Il progetto

La nuova viabilità consentirà alla zona di alleggerire il traffico da via Tarlati, arteria della parte nord della città particolarmente frequentata da auto e veicoli

Immagine tratta da Google Maps

Un rotatoria al posto del semaforo di via Buonconte da Montefeltro.
Il progetto, da 900mila euro, è quello redatto nella sua forma finale e definitiva direttamente dai tecnici degli uffici comunali di Arezzo proprio nelle ultime settimane.

Un'opera significativa nel contesto del traffico cittadino volta allo snellimento del trafficio viario e mirata a "realizzare una nuova viabilità di penetrazione alla città che lambisca il parcheggio scambiatore e che si innesti su via Tarlati, mediante una rotatoria urbana già esistente e in servizio, nonché di ridefinire funzionalmente l'incrocio viario posto all'intersezione tra via Tarlati e via Buonconte da Montefeltro".

L'intervento prevede la realizzazione di una rotatoria in sostituzione dell'incrocio a raso e di una bretella intermedia. In aggiunta è stata anche prevista una lieve variazione planimetria dell’asse della nuova asta, nonché la diversa disciplina di viabilità secondarie o accessi (pubbliche e/o private) presenti nell’area.

Pedoni in sicurezza in via Tarlati. Davanti alla scuola partono i lavori
 

La nuova viabilità consentirà alla zona di alleggerire il traffico da via Tarlati, arteria della parte nord della città particolarmente frequentata da auto e veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al coreografo Francesco Neri. I funerali in cattedrale

  • Il fascino della donna matura. E come far funzionare la relazione con un partner più giovane

  • Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

  • L'ultima truffa attraverso WhatsApp: occhio ai messaggi degli amici

  • Vergogna Arezzo: mai in partita a Cesena e dopo sette anni è di nuovo serie D

  • Coronavirus oggi ad Arezzo: +113 casi e un morto. La situazione, comune per comune

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento