Parcheggi gratis all'ingresso e uscita delle scuole: scatta la proroga e crescono le aree free

Un ulteriore ampliamento delle disposizioni già date in materia dalla polizia municipale di Arezzo che, sul finire dell'anno, ha dichiarato guerra a tutti i parcheggiatori selvaggi

Sarà prorogato fino al 12 giugno il progetto "parcheggioconsapevole", iniziativa che consentirà a tutti i genitori, permesso muniti, di lasciare l'auto gratuitamente in alcune aree di sosta vicine alle scuole della città. 

Di fatto, l'amministrazione comunale di Arezzo ha approvato una delibera con la quale viene estesa la possibilità di sostare presso "ulteriori aree di sosta introducendo la possibilità per chi espone l'apposito contrassegno rilasciato dagli istituti scolastici, di parcheggiare gratuitamente, in alcune aree di sosta a pagamento poste lungo strada e più precisamente: parcheggi di via Signorelli, e via Guadagnoli (tratto compreso tra via Crispi e via Garibaldi) per i genitori degli studenti della scuola primaria "Pio Borri" (nelle fasce orarie 8:00-8:30, 13:00-13:30 e 16:00-16:30), parcheggio di Campo di Marte per i genitori degli studenti della scuola primaria "Masaccio" (nelle fasce orarie 8:00-8:30, 13:00-13:30 e 16:00-16:30), parcheggi di via Guelfa per i genitori degli studenti della scuola media "IV Novembre" (nelle fasce orarie 8:00-8:30, 13:00-13:30 e 16:00-16:30), parcheggi di via Marco Perennio per i genitori degli studenti del Liceo Scientifico "F.Redi" (nella fascia oraria 13:00-13:45)".

Un ulteriore ampliamento delle disposizioni già date in materia dalla polizia municipale di Arezzo che, sul finire dell'anno, ha dichiarato guerra a tutti i parcheggiatori selvaggi. In concerto con Atam e comune è stato poi concretizzato il progetto che ha, letteralmente, aperto le porte dei parcheggi cittadini.

Rivoluzione sosta per l'entrata e l'uscita da scuola: parcheggi gratuiti per i genitori

A scuola in sicurezza e senza sosta selvaggia. Lettera dei genitori della Pio Borri

Gli stalli delimitati dalle strisce blu

E' stata introdotta la possibilità per chi espone un apposito contrassegno, che verrà rilasciato dagli istituti scolastici, di parcheggiare gratuitamente tra le 8 e le 8,30, tra le 13 e le 13,30 e tra le 16 e le 16,30 in alcune aree di sosta normalmente a pagamento di via Monte Cervino, per i genitori degli studenti della scuola Montebianco, di piazza Sant’Andrea, via Trento e Trieste e via Sansovino per i genitori degli studenti della scuola Pio Borri, di via Pietro Aretino per i genitori di chi frequenta le scuole parificate, di via Rismondo per i genitori degli studenti della scuola IV Novembre. Il contrassegno, rilasciato per ogni alunno, andrà esposto.

Baldaccio, Cadorna, Mecenate e strisce blu gratis

Le fasce orarie dei parcheggi con la sbarra

La prima fascia va dalle 7,45 alle 8,30 e coinvolge i parcheggi Mecenate e Baldaccio: l’utente che entra ed esce in qualunque orario compreso all’interno di tale arco temporale non è tenuto a pagare. In questi casi l'aiuto va verso coloro che frequentano rispettivamente, il complesso di geometri e liceo artistico e di Itis. La seconda va dalle 13 alle 13,45 e riguarda ancora i due parcheggi con le stesse modalità. La terza, la quarta e la quinta fascia riguardano invece il parcheggio alla ex Cadorna in piazza Amintore Fanfani dovre potranno facilmente confluire coloro che fanno riferimento alle s Sono comprese tra le 13 e le 13,45, tra le 16,35 e le 17,20 e, limitatamente al sabato, dalle 12 alle 12,45. Ovviamente, chi parcheggerà superando questi limiti pagherà la tariffa intera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Sugar è il miglior negozio del pianeta: Arezzo sul tetto del mondo con Mosca e Tokyo

  • "Ciao Nicola, gigante dal cuore gentile". Croce Rossa e Sbandieratori in lutto per l'improvvisa scomparsa di Bocciardi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Bimbo aretino nasce con l'intestino nel torace: salvato con rarissimo intervento

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento