Piazza della Repubblica e non solo: il programma dei lavori

I lavori stradali partiranno lunedì 16 novembre e comporteranno alcune modifiche al traffico e alla sosta. Tutte le zone coinvolte

Lavori stradali da lunedì 16 novembre comporteranno alcune modifiche al traffico e alla sosta. Il rifacimento di un marciapiede coinvolgerà via Francesco Redi fino al lunedì successivo 23 novembre: scatteranno il divieto di passaggio per i pedoni nel tratto che va dal fronte del civico 32 per una lunghezza di circa 10 metri e, nella limitrofa porzione di carreggiata, il senso unico alternato di circolazione regolato da impianto semaforico o movieri in caso di traffico intenso. Orario 8,30 – 17,30.

Ancora un intervento di manutenzione sui marciapiedi determinerà fino a mercoledì 18 novembre, in orario 8,30 – 18, il divieto di passaggio per i pedoni nel tratto che collega l’uscita del parcheggio di via Mochi, prospiciente via Benvenuti, e l’entrata alla scuola media Giorgio Vasari. In ambo i lati di via Mochi e di via Emilia, corrispondenti alla zona interessata dai lavori, scatterà il divieto di sosta con rimozione mentre verrà chiuso il tratto di pista ciclabile di via Emilia posta in destra con direttrice via della Chimera. Attenzione anche al senso unico alternato di circolazione regolato da impianto semaforico o movieri in caso di traffico intenso e al restringimento provvisorio della carreggiata presso la vicina rotatoria.

La predisposizione dei cavi per la fibra ottica determinerà fino all’antivigilia di Natale il divieto di sosta con rimozione in ambo i lati di via Vittorio Veneto dall’intersezione con via Curtatone a quella con via Isonzo, in via Monte Grappa dall’intersezione con via Piave a quella con via Trasimeno, in via Nazario Sauro dall’intersezione con via Monte Grappa a quella con via Vittorio Veneto, in via Rismondo dall’intersezione con via Masaccio al semaforo che incrocia Vittorio Veneto, in via Filzi dall’intersezione con via Masaccio a quella con via Vittorio Veneto, in via Leon Battista Alberti dall’intersezione con via Masaccio al semaforo che incrocia via Vittorio Veneto, in via Masaccio dall’intersezione con via Rismondo a quella con via Leon Battista Alberti, in viale Maginardo dall’intersezione con via Duomo Vecchio a quella con via Masaccio, in viale Luca Cittadini dall’intersezione con via Pionta a quella con via Duomo Vecchio, nei tratti di via Duomo Vecchio che vanno dal civico 19 all’intersezione con viale Maginardo e dal civico 10 all’intersezione sempre con viale Maginardo, in via Campo di Marte dal civico 14 al civico 21. Orario 8,30 – 18,30. La natura mobile del cantiere potrà comportare anche le chiusure dei marciapiedi ai pedoni, il senso unico alternato, il restringimento provvisorio della carreggiata.

E veniamo a piazza della Repubblica. La disciplina della circolazione verrà modificata in base alle zone interessate dai lavori: partendo da lunedì 16 novembre e fino a mercoledì 18, dalle 7 alle 20, i veicoli provenienti da viale Michelangelo avranno l’obbligo di proseguire in via Pier della Francesca, quelli provenienti da via Frà Guittone non potranno attraversare piazzale della Repubblica per raggiungere via Spinello e pertanto saranno obbligati a svoltare a sinistra o destra, quelli che percorrono via Guido Monaco, dalla piazza omonima, per raggiungere via Spinello dovranno svoltare in via Lorentino d’Arezzo e proseguire su via Madonna del Prato, viene interdetto l’accesso in via Spinello da piazzale della Repubblica, via Lorentino d’Arezzo diventa strada a doppio senso di circolazione così come via Madonna del Prato nel tratto da via Lorentino d’Arezzo a via Spinello.

Da giovedì 19 a sabato 21 novembre, dalle 7 alle 20, verrà chiuso l’accesso su piazzale della Repubblica per i veicoli provenienti da via Frà Guittone che dovranno svoltare in via Eritrea e per quelli provenienti da via Guido Monaco che dovranno svoltare ancora in via Eritrea. Chi proviene da via Frà Guittone raggiungerà via Guido Monaco proseguendo, dopo la svolta in via Eritrea, per via Marcillat, via Marconi, via Petrarca, piazza Guido Monaco mentre potrà arrivare in zona stazione, dopo piazza Guido Monaco, seguendo la direttrice via Roma, via Crispi, viale Signorelli, viale Michelangelo. In via Eritrea sarà oscurato il varco ztl.

Infine, da lunedì 23 a mercoledì 25 novembre ci sarà un restringimento della carreggiata dal civico 2 di viale Michelangelo al civico 3/A di via Pier della Francesca in orario 7 – 20.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento