Bus pieni a metà col Dpcm, Dindalini (Tiemme): "Pronti a potenziare le corse per entrata e uscita delle medie"

Il presidente dell'azienda che gestisce il trasporto pubblico su gomma in provincia: "Non ci saranno particolari criticità. Le difficoltà economiche? Contiamo sui ristori del Governo"

Massimiliano Dindalini, presidente Tiemme

"A bordo dei mezzi pubblici del trasporto locale e del trasporto ferroviario regionale con esclusione del trasporto scolastico dedicato è consentito un coefficiente di riempimento non superiore al 50 per cento". E' quanto recita l'ultimo Dpcm del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Si abbassa la soglia di "riempimento" dei mezzi pubblici: come si comporterà Tiemme, l'azienda aretina che gestisce il servizio su gomma in provincia di Arezzo? I tecnici dell'azienda si stanno confrontando con quelli della Provincia di Arezzo, per capire come modulare il nuovo servizio, anche se sembrano esclusi cambiamenti di grande portata.

A confermarlo è il presidente di Tiemme Massimiliano Dindalini, che spiega: "Con la didattica a distanza istituita negli istituti superiori, possibili problemi di sovraffollamento negli autobus sono superati. Peraltro, con le restrizioni in atto, si sta andando verso una riduzione complessiva della fruizione del servizio, quindi problematiche relative al distanziamento sociale a bordo non si dovrebbero presentare. L'unica possibile criticità potrebbe riguardare una doppia fascia oraria, quella dell'entrata e dell'uscita dalla scuole medie: 8-8,30 e 12-12.30. Vedremo se potenziare il numero delle corse. Per il resto non ci saranno significativi cambiamenti, potrebbero verificarsi solo con un sostanziale calo dell'utenza, ma vedremo successivamente. In ogni caso, garantiremo le corse, come previsto dal contratto di servizio. Le difficoltà economiche dell'azienda? Siamo nelle mani dei ristori del Governo. Da quelli dipenderà la chiusura del nostro bilancio, che potrebbe essere lievemente negativo, quasi vicino a un pareggio, oppure essere in perdita di milioni di euro. Servono ristori e in tempi adeguati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento