Auto, cresce il mercato dell'usato: aretini a caccia di mezzi "green". Spesa media: meno di 11mila euro

E' un mercato vivace, che si muove sempre di più: è il mercato delle auto usate.  I dati stilati dall'Osservatorio AutoScout 24 parlano chiaro. La crescita dei passaggi in Toscana è palpabile, e anche in provincia di Arezzo la percentuale di...

compro auto

E' un mercato vivace, che si muove sempre di più: è il mercato delle auto usate. I dati stilati dall'Osservatorio AutoScout 24 parlano chiaro. La crescita dei passaggi in Toscana è palpabile, e anche in provincia di Arezzo la percentuale di crescita inizia a farsi notare. In pratica ogni 10mila residenti (di età superiore ai 18 anni) nel 2017 ci sono stati circa 618 passaggi di proprietà e una spesa media per acquistare una vettura usata di 10mila 970 euro. Un dato che fa pensare: perché mostra come il cambio dell'auto si faccia sempre più per necessità che per sfizio.

I dati regionali mostrano una tendenza ancora più accentuata.Nel 2017 in Toscana, rispetto all’anno precedente, si è registrato un incremento delle vendite del +4,3%.

"Il prezzo medio delle vetture offerte sul mercato - spiega con una nota l'osservatorio - è pari a 10mila 860 euro, mentre l’età media delle auto in vendita è di 8 anni, a testimonianza che oggi l’auto si sostituisce più per necessità".

Ma cosa cercano gli automobilisti toscani e aretini? L'attenzione negli ultimi anni è sempre più puntata sull'impatto ambientale e i consumi,, anche se il prezzo medio per le vetture ibride ed elettriche usate si attesti a 20mila 135euro . Passaggi di proprietà Nel 2017 i passaggi di proprietà in Toscana sono cresciuti del +4,3%, raggiungendo 174.508 atti, che vale il 9 posto a livello nazionale.

"I passaggi di proprietà aumentano in tutte le province, seppur con valori differenti, e ai primi posti per numerosità troviamo Firenze (42.400), Pisa (18.632) e Lucca (18.310), seguite da Arezzo (17.851), Pistoia (16.188), Livorno (15.431), Siena (13.981), Grosseto (11.952), Prato (11.113) e Massa-Carrara (8.649).

Ma rispetto alla popolazione residente (oltre i 18 anni), la situazione è ben diversa: sul podio ci sono Pistoia con 661,8 passaggi ogni 10.000 abitanti, Grosseto (628,8) e Siena (620). Seguono nell’ordine Arezzo (617,6), Lucca (556,9), Livorno (540), Prato (532,4), Pisa (529), Massa Carrara (515,5) e, ultima, Firenze (500,4)".

Prezzi Poi il capitolo prezzi: "sempre nel 2017, il prezzo medio di vendita si attesta a circa 10 mila 860 euro, un dato inferiore alla media nazionale pari a € 12.170.

Per acquistare una vettura, tra le province “più care” troviamo ai primi posti Firenze, con un prezzo medio di € 12.585, e Livorno con € 12.390. Seguono Lucca con € 11.995, Prato con € 11.170, Pistoia con € 10.990, Arezzo con € 10.970, Siena con € 10.060 e Grosseto con € 9.870. Più “economiche” Pisa (€ 9.570) e Massa-Carrara (€ 9.020)".

“Dall’Osservatorio di AutoScout24 sono emersi aspetti interessanti per quanto riguarda il mercato delle auto usate in Italia e in Toscana – afferma Tommaso Menegazzo, Responsabile del Centro Studi di AutoScout24 – Un mercato vivace, che ci fa guardare con estremo ottimismo all’anno in corso, e in cui l’attenzione ai consumi e all’impatto ambientale inizia a essere una leva determinante nelle scelte dei consumatori. Tuttavia, se da un lato il calo dei prezzi registrato a livello nazionale, seppur leggero, offre interessanti opportunità agli acquirenti, dall’altro l’età media delle auto in vendita resta ancora alta, un dato che mostra come la vettura oggi si sostituisca prevalentemente per necessità.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento