rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Auto e moto

Come scegliere il casco giusto

Esistono vari modelli a seconda del loro utilizzo proviamo a capire come scegliere il casco migliore per le nostre esigenze

Bello viaggiare in moto, soprattutto in estate, dribblando il gran caldo e quando necessario anche il traffico. Di fatto però dobbiamo prestare la massima attenzione alla sicurezza e l'elemento imprenscindibile è il casco non solo perchè lo impone la legge. Proviamo a vedere insieme alcuni modelli tra i più diffusi, differenziando il loro impiego ed utilizzo.

Jet
Il modello adatto a chi vuole libertà e ventilazione, soprattuto durante i mesi più caldi. Sconsigliato agli amanti della potenza poiché risulta instabile e rumoroso quando si raggiungono velocità elevate. Un'ottima scelta per i possessori di scooter in primis e per i possessori di moto poi. 

Integrale
Di fatto il modello classico e forse il più sicuro e utilizzato. Garantisce massima sicurezza in caso di impatto e poco rumore. Ottima scelta per tutti i tipi di motociclista, obbligatorio per chi ama la pista

Modulare
Può essere usato sia aperto che chiuso, andando a combinare i pregi delle due tipologie di caschi sopra elencate. Più rumoroso rispetto a un classico casco chiuso è amato da chi con la moto pratica il turismo.

Fuoristrada
Aperto è solitamente la tipologia indicata per i soli amanti del tassello. Sono molto leggeri e performanti ma vengono sicuramente meno in fatto di comfort e rumorosità. Sarà necessaria una visiera anti sole superiore.

Sul fronte del prezzo una cifra bassa non significa per forza bassa sicurezza, ma è bene investire quando si acquista un casco scegliendo soprattutto con attenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come scegliere il casco giusto

ArezzoNotizie è in caricamento