Gli ingredienti giusti per lavare l'auto? Balsamo, dentifricio e...vodka!

La provocazione arriva dagli esperti di "The Car People". Ecco secondo loro quali sono i migliori prodotti da utilizzare quando vogliamo lavare in proprio la nostra auto

Balsamo, dentifricio e vodka. Tre ingredienti che dovreste proprio comprare quando vi recate al supermercato pensando sopratuttto alla vostra auto. No, non è uno scherzo. Secondo gli esperti di 'The Car People', il grande mercato inglese per l’acquisto dell’auto: dentifricio, balsamo e vodka sono in grado di far risparmiare quando è il momento di pulire la carrozzeria, senza tanti altri acquisti di prodotti costosi, con la garanzia di ritrovarla in ottima forma. Addio ruggine, smalto opacizzato o altre brutte sorprese! Vediamo come si fa.

Ricette fai da te: l’auto torna nuova

Per i fari sembra che il dentifricio sia proprio perfetto. Se con il tempo l’illuminazione non è più come una volta, e i vetri appaiono appannati, del resto perchè non tentare: un po’ di pasta dentifricia su un panno e via a strofinare la parte esterna del faro. Poi proseguire con il risciacquo e asciugare. Il risultato, a detta dei maghi del fai da te, è immediato.

Passiamo poi alla carrozzeria. Prima diamo una lavatina con con acqua e sapone. Poi dopo aver messo 500 ml di acqua in un secchio, aggiungiamo 125 ml di balsamo per capelli. Con un panno pulito infine usiamo questa miscela per pulire tutta l’auto. Quindi risciacquiamo. La carrozzeria sembrerà del tutto nuova. Come fosse cera, ma molto più facile e veloce!
 
Infine la vodka. In inverno, quando le temperature calano e il parabrezza si congela, non dimenticatela. Misuratene tre tazze, aggiungetene a quattro d’acqua, e poi unite due cucchiaini di detersivo per i piatti. Agitate bene in una tanica di plastica o in una bottiglia. Non resterà poi che alzare il cofano e aggiungere il vostro nuovo liquido per i tergicristalli nel piccolo serbatoio.

Controindicazioni

Secondo Jonathan Allbones, direttore di The Car People che ha diffuso gli ingredienti per risparmiare sui costi del lavaggio, non ce ne sarebbero di controindicazioni. Ma una secondo noi non è così: in tutte le fasi viene nominato un ingrediente difficile da recuperare: l’olio di gomito. Spesso bisogna arrivare nei garage dei veri appassionati per trovarlo. Per alcuni, dunque, potrebbe essere proprio il vecchio autolavaggio l’opzione più conveniente.

Autolavaggio ad Arezzo

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Dramma nella notte, morto Gabriele Frosini: malore fatale

  • E' morto Beppe Bigazzi, noto volto de La Prova del Cuoco

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Baby inventori aretini portano il futuro in ogni casa. Il vecchio impianto elettrico? Diventa domotico

  • Scontro tra un furgone e una motocicletta: terribile schianto in via Aretina

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento