Meteo

Nevica, le immagini del centro storico di Arezzo. L'elenco delle scuole chiuse in provincia. Viabilità: occhio al ghiaccio

Gli scatti dal parco del Prato sotto un manto candido

Nevica ovunque nell'Aretino, nel corso della mattinata i fiocchi si sono visti anche in città, prima timidi, poi sempre più abbondanti. Caldo il tema delle scuole, quelle di Arezzo sono aperte, come la maggiora parte nel resto della provincia. Tuttavia nella notte il Comune di Laterina Pergine Valdarno ha deciso per la chiusura nella giornata di oggi. La scelta è stata ufficializzata dal sindaco Simona Neri su facebook:

Contrariamente alle previsioni la situazione neve sta peggiorando, pertanto in accordo con i responsabili della Protezione Civile l'Amministrazione informa che giovedì 31 gennaio ogni scuola di ordine e grado del Comune di Laterina Pergine Valdarno rimarrà chiusa.

Le immagini del centro storico di Arezzo sotto la neve

Le altre scuole chiuse

Le scuole chiuse di Laterina Pergine Valdarno si aggiungono alle serrate annunciate già per altri due municipi del Valdarno aretino come Castelfranco Piandiscò e Cavriglia, che avevano assunto la decisione già nella serata di ieri.

"Nell’ultim’ora - aveva spiegato il sindaco di Cavriglia Leonardo Degl'Innocenti o Sanni - la neve ha ripreso a cadere copiosamente su gran parte del territorio del comune di Cavriglia. Considerata la complessa precarietà del meteo attuale, e considerato che le previsioni per domattina prevedono un’alta probabilità di nevicate su tutto il territorio comunale dalle 8 alle 12, precauzionalmente, per evitare l’eventuale verificarsi di disagi per gli studenti, le loro famiglie, gli insegnanti e per il personale scolastico, le scuole del Comune di Cavriglia nella giornata di domani resteranno chiuse. Il personale del comune e della provincia, dopo aver lavorato alacremente a partire dalle 13 con mezzi spargisale e spazzaneve, resterà al lavoro per tutta la notte per evitare il verificarsi di disagi o difficoltà.

Identica scelta per Castelfranco di Sopra e Piandiscò: il sindaco Enzo Cacioli ha infatti emesso l'ordinanza per la chiusura di ogni scuola ddel territorio: primaria San Filippo Neri, secondaria di primo grado Arnolfo Di Cambio, scuola dell’infanzia e nido Gianni Rodari, scuola dell’infanzia in piazza di l’Horme a Faella, scuola primaria in via dell’Asilo a Faella, scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado in via Roma 193 a Pian di Scò.

Codice giallo e prudenza alla guida

Per quanto riguarda la viabilità in tutta la provincia vige ancora il codice giallo emesso dalla Regione Toscana. Dopo la caduta della neve nella giornata di ieri l'allarme è lagato alla formazione di ghiaccio. Le strade sono tutte percorribili, ma la Provincia di Arezzo raccomanda massima prudenza alla guida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nevica, le immagini del centro storico di Arezzo. L'elenco delle scuole chiuse in provincia. Viabilità: occhio al ghiaccio

ArezzoNotizie è in caricamento