menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole chiuse a Cavriglia e Castelfranco Piandiscò. In classe ad Arezzo, Cortona e Monte San Savino

Ad Arezzo le lezioni saranno garantite in tutte le scuole della città. A rimanere chiusi saranno gli istituti di Cavriglia e del comune di Castelfranco Piandiscò

Cavriglia e Castelfranco Piandiscò hanno scelto di concedere un giorno di riposo in più agli studenti delle scuole dei rispettivi comuni.
E' a causa della neve che sono state disposte le ordinanze mediante le quali i sindaci dei capoluoghi hanno stabilito la chiusura degli istituti di loro competenza per la giornata di domani, giovedì 31 gennaio.

"Nell’ultim’ora - spiega Leonardo Degl'Innocenti o Sanni, primo cittadino di Cavriglia - la neve ha ripreso a cadere copiosamente su gran parte del territorio del comune di Cavriglia. Considerata la complessa precarietà del meteo attuale, e considerato che le previsioni per domattina prevedono un’alta probabilità di nevicate su tutto il territorio comunale dalle 8 alle 12, precauzionalmente, per evitare l’eventuale verificarsi di disagi per gli studenti, le loro famiglie, gli insegnanti e per il personale scolastico, le scuole del Comune di Cavriglia nella giornata di domani resteranno chiuse. Il personale del comune e della provincia, dopo aver lavorato alacremente a partire dalle 13 con mezzi spargisale e spazzaneve, resterà al lavoro per tutta la notte per evitare il verificarsi di disagi o difficoltà".

Stesso scenario per quello che riguarda Castelfranco di Sopra e Piandiscò dove il sindaco Enzo Cacioli ha emesso un'ordinanza simile disponendo la chiusura delle scuole: primaria San Filippo Neri, secondaria di primo grado Arnolfo Di Cambio, scuola dell’infanzia e nido Gianni Rodari, scuola dell’infanzia in piazza di l’Horme a Faella, scuola primaria in via dell’Asilo a Faella, scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado in via Roma 193 a Pian di Scò.

Per quello che riguarda Arezzo invece, con buona pace degli studenti, domani la campanella suonerà alla consueta ora e le lezioni si svolgeranno regolarmente.

Analoga situazione a Cortona dove, in seguito all'ultimo aggiornamento meteo, il Comune rende noto che: "le due situazioni critiche sono Cortona centro storico e Mercatale. Cortona. Qui stanno passando i mezzi spargisale e pulizia neve per la pulitura delle strade. Salvo nuove e abbondanti precipitazioni le scuole domani sono aperte".

A Terranuova Bracciolini, come rende noto il sindaco Sergio Chienni "Domani le scuole saranno regolarmente aperte. Dato l’abbassamento notturno delle temperature i mezzi spargisale saranno in azione sulla viabilità comunale. Si raccomanda comunque prudenza alla guida"

Idem a Monte San Savino.

"Vista la situazione della viabilità costantemente monitorata, che risulta regolare - fanno sapere dal comune savinese - si comunica che le scuole del territorio comunale domani, giovedì 31 gennaio 2019, saranno regolarmente aperte. Nella serata e nella nottata continuerà il monitoraggio per la verifica e il controllo del ghiaccio: se ci dovessero essere peggioramenti repentini e improvvisi, tali da non permettere il corretto svolgimento delle lezioni, o situazioni di viabilità particolarmente rilevanti sarà dato avviso alla popolazione".

A Montevarchi invece il Comune informa circa le condizioni delle strade affermando che "Le squadre che stanno spargendo il sale sono ancora al lavoro e le strade comunali sono state tutte salate diverse volte nelle ultime ore. Se la nevicata di questa sera dovesse continuare nelle prossime ore entreranno nuovamente in servizio i mezzi spala neve per ripulire le strade".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casentino

    Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti

  • social

    La miglior Lady Chef della Toscana è dell'associazione Cuochi di Arezzo

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento