rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Meteo

Domenica di neve nell'Aretino: strade pulite ma è allerta meteo

Sui Mandrioli i carabinieri forestali con il supporto del personale della Provincia di Forlì Cesena e Arezzo, hanno provveduto alle operazione di pulizia del manto stradale

È stato prolungato fino a domani, 10 gennaio, il codice giallo per neve attualmente in corso sulle zone più orientali dell'Appennino fiorentino e aretino. A comunicarlo è la sala operativa unificata della Protezione civile regionale che, proprio in queste ultime ore, ha diramato un avviso di criticità anche per vento dalle 10 alle 20 di lunedì 10 gennaio. Le province interessate sono quelle di Arezzo, Firenze, Livorno, Lucca, Pisa, Pistoia, Prato e Siena.

Nel frattempo la domenica di neve nell'Aretino è scivolata via senza troppi disagi. Questa mattina, poco dopo le 11, il tratto di Ss73 tra Arezzo e Palazzo del Pero in corrispondenza con lo svincolo per Poti è rimasto chiuso al traffico a causa di uno scontro frontale che ha coinvolto due vetture. I mezzi spargisale e spalaneve della protezione civile, del servizio viabilità della Provincia e del Comune hanno lavorato senza sosta per tutta la giorna riuscendo a rendere percorribili tutte le strade del territorio. Particolare attenzione è stata riservata ai passi appenninici. Sui Mandrioli i carabinieri forestali con il supporto del personale della Provincia di Forlì Cesena e Arezzo, hanno provveduto alle operazione di pulizia del manto stradale. Bianche anche le strade del Casentino e dell'alta Valtiberina dove per tutta la domenica la neve l'ha fatta da protagonista. Sottocontrollo la situazione lungo il tratto autostradale aretino dove, questa mattina, era stato previsto il divieto di transito ai mezzi pesanti a causa della presenza di neve sulle corsie.

Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all'interno della sezione ‘Allerta meteo’ del sito della Regione Toscana, accessibile all'indirizzo https://www.regione.toscana.it/allertameteo.

Dall'emergenza urgenza

La centrale 118 emergenza sanitaria di Arezzo dalle ore 6 di questa mattina ha applicato il proprio piano Maxiemergenze per l'emergenza neve che prevede l'attivazione di mezzi speciali 4×4 in modo da garantire il soccorso anche nelle zone più remote. All'applicazione del piano hanno collaborato Croce Rossa, Misericordia ed Anpas.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica di neve nell'Aretino: strade pulite ma è allerta meteo

ArezzoNotizie è in caricamento