Estesa a domani allerta meteo di codice 'giallo'. Attesi anche forti venti

I fenomeni in corso sono collegati all’arrivo di aria fredda dal nord Europa. Nella giornata di oggi, domenica 11 ottobre, piogge, rovesci e temporali si concentreranno soprattutto sulle zone centrali della regione

Prosegue e si estende a lunedì 12 ottobre l’allerta meteo con codice giallo emesso ieri dalla Sala operativa della Protezione civile regionale. Forti temporali - con associato rischio idrogeologico ed idraulico sul reticolo minore – sono attesi anche domani (almeno fino alle ore 13) sulla costa, in particolare su quella meridionale, e sull’Arcipelago. A questi fenomeni si andrà ad aggiungere fino alle ore 20 di lunedì 12 ottobre forte vento nell’area fiorentina e nella piana pratese e pistoiese.  

I fenomeni in corso sono collegati all’arrivo di aria fredda dal nord Europa. Nella giornata di oggi, domenica 11 ottobre, piogge, rovesci e temporali si concentreranno soprattutto sulle zone centrali della regione, sull'Arcipelago e sull'Appennino orientale. 
Domani le precipitazioni saranno più probabili sulle zone centro-meridionali e sull'Arcipelago. Forti venti di grecale attesi sulla piana di Firenze, Prato e Pistoia. 
Mari mossi ovunque, molto mossi nell'Arcipelago almeno fino alla prima parte della giornata di domani.

Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all'interno della sezione "Allerta meteo" del sito della Regione Toscana, all'indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento