rotate-mobile
Meteo

Castiglion Fibocchi la zona più calda oggi, ad Arezzo in arrivo i 40 gradi. Alert del Comune con le raccomandazioni

Nei prossimi giorni sono previsti ancora aumenti di temperatura. Un lieve refrigerio si potrà trovare a Camaldoli

Caldo torrido sopra le medie stagionali anche ad Arezzo almeno da un paio di giorni. Estate arrivata sì, ma con un'intensità preoccupante e i prossimi giorni potrebbero essere ancora peggiori da questo punto di vista, in base a quello che stanno mostrando al momento i modelli di previsione. 

Il quadro di oggi

La temperatura più alta di tutta la Toscana è quella di Firenze con 38°, mentre in provincia di Arezzo il caldo più intenso è a Castiglion Fibocchi con 36.4 gradi misurati, mentre quella più fresca è a Camaldoli con 28 gradi.

"Ancora i valori non sono eccezionali, a queste temperature ci siamo abituati - commenta Lorenzo Sestini di Arezzo Meteo - ma c'è da tenere invece sotto controllo il fine settimana e l'inizio della prossima dove si potranno avere temperature ancora più eccezionali. Insomma sembra proprio che arrivi veramente l'Africa direttamente sopra le nostre teste. Non si escludono punte di 40 gradi e anche oltre nella nostra regione. Al sud specialmente nel foggiano si prevedono temperature record. Sentiremo parlare moltissimo di questa ondata di calore in arrivo ad alimentare ancora di più quella già in essere."

Sestini, con la sensibilità per la materia che lo contraddistingue, lascia anche due considerazioni che non possono sfuggire ai tavoli dei decisori politici: "Dai oggi, dai domani e vedrete che piano piano cambierà l’aspetto visivo dei nostri giardini e dei nostri boschi ad esempio, perché temperature di oltre 40 gradi molte piante non le sopportano. Vogliamo parlare poi della situazione lavorativa? Ci sono persone che lavorano non sotto il sole, ma direttamente all’inferno. La politica si dovrebbe occupare anche di questo capendo che non ci sono più le condizioni di una volta."​

Alert del Comune tramite whatsapp: "Chi può faccia uno squillo in più alle persone fragili"

I prossimi giorni saranno di caldo record e, soprattutto per le persone anziane, esiste solo un modo per difendersi: stare in casa nelle ore più calde e bere molta acqua. Quello che ci aspettano sono ore veramente torride che richiedono prudenza e attenzione, poche accortezze di buon senso possono bastare per passare al meglio queste giornate da bollino rosso. L'estate calda o caldissima per alcuni giorni non è una calamità, ma è bene stare attenti e non sottovalutare nulla. “Per alzare il livello di attenzione e sensibilizzare i cittadini il Comune di Arezzo ha inviato un alert tramite whatsapp e ci sarà un focus di consultazione nel sito. Ma non solo tecnologia, quel che serve di più è ancora una volta uno sguardo di comunità, da qui la raccomandazione: chi può faccia una chiamata in più ai nonni, ai genitori, magari al vicino di casa del pianerottolo che si sa essere solo per ricordare loro di fare prudenza e chiedere se hanno bisogno di qualcosa. Il costo è nullo, il tempo richiesto pochissimo ma può essere molto importante”, hanno dichiarato il vice sindaco Tanti e l'assessore Manneschi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castiglion Fibocchi la zona più calda oggi, ad Arezzo in arrivo i 40 gradi. Alert del Comune con le raccomandazioni

ArezzoNotizie è in caricamento