Come rinnovare la patente: tutti i passi

Fate attenzione alla data di scadenza per evitare brutte sorprese

Vi siete accorti che la vostra patente sta scadendo? Non lasciatevi prendere dal panico. Ovviamente segnatevi in agenda la data che in caso di terzo rinnovo cadrà nel giorno del vostro compleanno.

Il controllo della scadenza

Osservate la parte frontale della vostra tessera. Al punto 4a è infatti indicata la data di rilascio della patente, mentre al punto 4b è indicata la prima scadenza dello stesso. In Italia è previsto un rinnovo della patente di guida ogni 10 anni fino al raggiungimento dei 50 anni di età; per chi ha un’età compresa tra i 50 e i 70 anni, invece, il rinnovo va effettuato ogni 5 anni. I guidatori con un’età dai 70 agli 80 anni, invece, dovranno effettuare il rinnovo della patente di guida ogni 3 anni, gli over ottanta dovranno rifarla ogni 2 anni.

Come rinnovare la patente?

Il rinnovo della patente B si può effettuare già dal quarto mese antecedente alla data di scadenza indicata sul documento. Ci si può rivolgere ad una scuola guida oppure ad una delegazione ACI, alla Motorizzazione Civile o presso un ufficio ASL, per sapere dove recarsi fisicamente nella propria città. Qualora ci si rivolga ad una scuola guida i costi per il rinnovo patente aumenteranno, ma i tempi burocratici saranno considerevolmente velocizzati.

I documenti necessari per il rinnovo della patente

Quali documenti sono necessari per il rinnovo della patente? Innanzittutto occorre effettuare due versamenti, il primo di 10,20 euro sul c/c 9001 intestato al Ministero dei Trasporti, e un secondo di 16 euro sul c/c 4028 come imposta di bollo. Una volta in possesso dei bollettini del rinnovo patente, vi potrete recare presso la struttura sanitaria per effettuare la visita medica. Ricordatevi di portare con voi un documento di identità e il codice fiscale, la patente da rinnovare ed infine due foto tessere. Il costo della visita medica per il rinnovo della patente di guida è pari a 25 euro, mentre il pagamento dei diritti sanitari varia da regione a regione: da un minimo di 20 ad un massimo di 50 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento