rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Documenti

Mascherine eliminate ma non ovunque. Facciamo chiarezza

Varie norme, varie regole in base ai luoghi e ambienti frequentati. Fino a giugno sarà un po' come fare uno slalom con l'unica certezza che avere dietro una mascherina sarà molto più che consigliabile

'Devo indossare la mascherina per entrare?'. Domande come questa se non sono all'ordine del giorno poco ci manca per supermercati, studi medici e luoghi di lavoro. Le nuove linee guida hanno di fatto allentato la stretta ma non hanno fatto chiarezza visti i dubbi di clienti e commercianti riguardo l'utilizzo dei dispositivi ffp2 e non solo da ormai più di due anni.

Partiamo da un presupposto. Il Ministero della Salute ha elencato i luoghi dove si può entrare a 'volto scoperto' aggiungendo che 'è comunque raccomandato indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi pubblici sia chiusi sia aperti al pubblico'. Quindi? C'è chi nonostante una maggiore libertà non rinuncia alla mascherina per prudenza, almeno in questa prima fase di ripartenza, scegliendo di indossare le chirurgiche o le ffp2 nei bar, ristoranti, supermercati, almeno al momento dell'ingresso. È innegabile ci sia confusione. Un esempio su tutti è quello dei bar: il personale al bancone o che serve in sala deve indossare la mascherina, i clienti possono consumare al bancone e entrare nel locale senza.

Ecco sorgere quindi un'altra domanda: come ci si deve comportare nei negozi e sui luoghi di lavoro? Le mascherine restano ancora obbligatorie per i lavoratori del settore privato - dai negozi agli uffici fino alle catene di montaggio - almeno fino a giugno. Nella pubblica amministrazione la mascherina viene raccomandata perchè 'nonostante la cessazione dello stato d'emergenza, persistano esigenze di contrasto del diffondersi della pandemia'.

Le linee guide

Ad oggi se usciamo di casa per andare a teatro (o cinema), trasporto pubblico locale e a lunga percorrenza, competizioni sportive al chiuso. Obbligo anche per lavoratori, utenti e visitatori delle strutture sanitarie, socio sanitarie e socio assistenziali, incluse le Rsa. Sui luoghi di lavoro sono fortemente consigliate. Abolito invece il Green pass.

Insomma fino a giugno dovremo imparare a fare lo slalom tra i vari luoghi che frequenteremo tra varie regole diverse e l'unica certezza che sarà comunque necessario e consigliabile portare sempre con noi una mascherina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine eliminate ma non ovunque. Facciamo chiarezza

ArezzoNotizie è in caricamento