rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Documenti

Resta vietato uscire dalla propria regione fino al 25 febbraio

Il consiglio dei ministri uscente ha approvato il decreto legge Covid, che proroga il blocco degli spostamenti tra le Regioni, anche quelle gialle, dal 15 al 25 febbraio

Il consiglio dei ministri uscente, quello guidato dal presidente dimissionario Giuseppe Conte, ha approvato il decreto legge Covid, che proroga il blocco degli spostamenti tra le Regioni, anche quelle gialle, dal 15 al 25 febbraio. Un provvedimento ponte in attesa delle nuove decisioni del nascente Governo Draghi. In sostanza si stabilisce che "sull'intero territorio nazionale è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità o per motivi di salute. E' comunque consentito il rientro a residenza, domicilio o abitazione". Viene così sanato il vuoto normativo che avrebbe provocato un "liberi tutti" a partire da lunedì prossimo. Per la Toscana, in ogni caso, non cambia nulla, visto l'approdo da domani in zona arancione, che esclude la possibilità di muoversi dal comune di residenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resta vietato uscire dalla propria regione fino al 25 febbraio

ArezzoNotizie è in caricamento