Casa

Abbattimento barriere architettoniche nelle abitazioni: come ottenere i contributi

Il Sindaco: “ogni anno mettiamo a bilancio un fondo per dare un contributo economico a chi effettua lavori per eliminare gli ostacoli architettonici che limitano la mobilità”

Quest’anno ammonta a circa 38 mila euro il contributo per l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle civili abitazioni dove sono residenti persone disabili.

“Si tratta di un fondo previsto dal bilancio comunale – ha detto il sndaco di Terranuova, Sergio Chienni – con il quale sosteniamo quota parte le spese affrontare dalle famiglie per eliminare gli ostacoli architettonici che limitano la mobilità delle persone diversamente abili. L’amministrazione ha garantito la copertura economica per partecipare ai lavori di adeguamento per tutti coloro che ne hanno fatto richiesta, integrando con 29 mila euro il contributo regionale previsto dalla normativa”.

I cittadini che si trovano in condizione di disabilità con menomazioni o limitazioni di carattere fisico, sensoriale o cognitivo e che devono provvedere alla eliminazione di barriere architettoniche negli edifici in cui sono residenti, possano presentare domanda per accedere al contributo. La domanda deve essere presentata presso il proprio comune di residenza entro il 31 dicembre dell’anno in corso.

“Ci siamo fatti carico dell’intera graduatoria - ha concluso il sindaco - per non lasciare indietro nessuno, ripartendo le risorse in base al costo economico dei lavori sostenuti dalle famiglie. È importante che l’amministrazione comunale, l’ente più prossimo ai bisogni del cittadino, dia delle risposte soprattutto nelle situazioni più delicate”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbattimento barriere architettoniche nelle abitazioni: come ottenere i contributi

ArezzoNotizie è in caricamento