La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo

Da articolo: Un gioiello di Arezzo che non tutti conoscono

foto 1 - La chiesa di San Giuseppe del Chiavello
foto 1 - La chiesa di San Giuseppe del Chiavello Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 2 - La chiesa si trova lungo via del Saracino
foto 2 - La chiesa si trova lungo via del Saracino Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 3 - Uno scorcio di vicolo del Marcianello
foto 3 - Uno scorcio di vicolo del Marcianello Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 4 - La pietra della facciata che riportava l'anno 1694, ormai quasi scomparso
foto 4 - La pietra della facciata che riportava l'anno 1694, ormai quasi scomparso Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 5 - Nella controfacciata si ricorda che dal 18 dicembre 1719 San Giuseppe divenne patrono del granducato
foto 5 - Nella controfacciata si ricorda che dal 18 dicembre 1719 San Giuseppe divenne patrono del granducato Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 6 - Negli anni Venti del XVIII secolo la chiesa fu oggetto di trasformazioni
foto 6 - Negli anni Venti del XVIII secolo la chiesa fu oggetto di trasformazioni Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 7 - Il bellissimo soffitto settecentesco di legno intagliato
foto 7 - Il bellissimo soffitto settecentesco di legno intagliato Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 8 - L'interno della chiesa con i bellissimi stucchi settecenteschi di Passardo Passardi
foto 8 - L'interno della chiesa con i bellissimi stucchi settecenteschi di Passardo Passardi Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 9 - Grandangolo della chiesa, dove oggi si svolge l'adorazione perpetua del Santissimo Sacramento
foto 9 - Grandangolo della chiesa, dove oggi si svolge l'adorazione perpetua del Santissimo Sacramento Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 10 - La finestra quadrata della facciata
foto 10 - La finestra quadrata della facciata Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 11 - Il delizioso campanile a vela del 1752
foto 11 - Il delizioso campanile a vela del 1752 Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 12 - L'altare maggiore privo della tela originale con due degli otto ovali dipinti della chiesa
foto 12 - L'altare maggiore privo della tela originale con due degli otto ovali dipinti della chiesa Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 13 - L'altare di sinistra con La Sacra famiglia e San Francesco di Domenico Ermini
foto 13 - L'altare di sinistra con La Sacra famiglia e San Francesco di Domenico Ermini Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 14 - Formella della parete sinistra con lo stemma dei Castellari
foto 14 - Formella della parete sinistra con lo stemma dei Castellari Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 15 - L'altare laterale di destra con La Madonna e il Bambino tra San Donato e San Filippo Neri
foto 15 - L'altare laterale di destra con La Madonna e il Bambino tra San Donato e San Filippo Neri Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 16 - Nella sagrestia la statua quattrocentesca di Sant'Antonio Abate proveniente dalla sede dell'omonima compagnia soppressa
foto 16 - Nella sagrestia la statua quattrocentesca di Sant'Antonio Abate proveniente dalla sede dell'omonima compagnia soppressa Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 17 - Il bellissimo giardino interno che si raggiunge dalla sagrestia
foto 17 - Il bellissimo giardino interno che si raggiunge dalla sagrestia Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
foto 18 - Uno degli ingressi alla Casa di cura San Giuseppe di via Saffi con l'antica targa
foto 18 - Uno degli ingressi alla Casa di cura San Giuseppe di via Saffi con l'antica targa Foto da: La chiesa di San Giuseppino ad Arezzo
Si parla di

Potrebbe Interessarti

ArezzoNotizie è in caricamento