Tesi di laurea discussa via web. Pietro proclamato dottore attraverso Skype

Il 26enne di Badia al Pino è il primo residente del comune di Civitella a laurearsi attraverso il supporto di una piattaforma telematica

La propria tesi l'ha discussa in modalità online davanti allo schermo di un pc. Si è seduto, e con sicurezza e rigore ha argomentato il proprio lavoro e atteso la votazione.
Pietro Marini è il primo civitellino ad esserse diventato dottore via Skype. Con l'avanza del Coronavirus, atenei e scuole hanno scelto di chiudere le porte ad ogni tipo di attività accademica e didattica. Una disposizione che, come noto, ha reso per molti impossibile conseguire la laurea con la classica cerimonia di discussione all'interno della propria università. Ma, per non interrompere le sessioni e per garantire il rispetto delle tempistiche, sono state prese misure alternative ed è stato consentito ai giovani laureandi di espletare la procedura attraverso il supporto di piattaforme di video conferenza.

Giovedì 12 marzo è stato il turno di Pietro. Una giornata speciale che si è svolta all'interno di una location d'eccezione quale la sala conferenze dell'azienda di famiglia. Qui il neo dottore ha potuto mettersi in contatto con la commissione dell'università Ca' Foscari di Venezia, dove ha frequentato il corso di laurea magistrale in economia e gestione delle arti e delle attività culturali, e ultimare il suo percorso di studi presentando la tesi "Il mercato nero dei beni archeologici". Un grande traguardo per il 26enne di Badia al Pino che ha condiviso con i propri genitori e col fratello un momento indimenticabile.

Congratulazioni al neo dottore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Licei, ecco i migliori dell'Aretino: la classifica di Eduscopio. Sul podio le scuole della provincia

  • Scuola, gli istituti che aprono le porte al mondo del lavoro: la classifica

  • Due università telematiche trovano sede nel cuore di Arezzo

  • Bright-Night: torna la Notte delle ricercatrici e dei ricercatori in Toscana

  • Comune di Arezzo, bando per l'assunzione di insegnanti per le scuole dell'infanzia

  • Corsi online per l'associazione Laboratori Permanenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento