Oltre duecento insegnanti hanno conseguito la specializzazione per video-conferenza e diretta streaming

Nonostante l'emergenza coronavirus è stato possibile confermare le date degli esami permettendo di acquisire nei tempi previsti un titolo importante per la loro carriera

Per oltre duecento insegnanti della scuola si sono svolti nei giorni scorsi in video-conferenza e diretta streaming gli esami finali del Corso per il conseguimento della specializzazione per le attività didattiche di sostegno agli alunni con disabilità, frequentato presso il Dipartimento di Scienze della formazione dell'Università di Siena, con sede ad Arezzo.

Sono stati 208 i candidati e le candidate, collegati da tutte le città toscane, dall'Emilia Romagna, dal Lazio, dalla Campania e dalla Sicilia, che hanno pertanto potuto, con questa modalità telematica, concludere un percorso di formazione durato oltre un anno, conseguendo un titolo importante per la loro futura carriera.
La commissione, costituita da tre docenti del dipartimento di Scienze della formazione dell'ateneo, Alessandra Romano (presidente), Carlo Orefice e Laura Occhini, e da due dirigenti nominati dall'Ufficio scolastico regionale, Luca Salvini e Pierpaolo Infante, si riunirà nuovamente online l'8 e il 9 maggio per esaminare altri 40 candidati, che si collegheranno sempre dalle loro abitazioni.

“Siamo molto soddisfatti – ha commentato la professoressa Alessandra Romano – perché in queste settimane di emergenza, grazie all'impegno congiunto del Coordinamento del corso, dell'ufficio per la Formazione degli insegnanti di Ateneo e dell'ufficio Studenti e  Didattica del Dipartimento di Scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale di Arezzo, è stato possibile confermare le date degli esami finali concordate con l'Ufficio Scolastico Regionale”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cento maestre statali licenziate tornano precarie. Tacconi: "Frutto di una sentenza del Tar, ma così la scuola non può funzionare"

  • Manuel Contu in finale ai Giochi Matematici del Mediterraneo

  • Chiassa, Antria, Tregozzano: al via il progetto di attività pomeridiane ed extra-didattiche

  • Effetto pandemia, quei bimbi aretini che "scrollano" TikTok se non vanno all'asilo

  • Il virus e la fragilità, il racconto della solitudine degli anziani di Arezzo

  • "Forza Ragazzi!". Un laboratorio per la resistenza culturale degli studenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento