Master in storia, design e marketing del gioiello, aperte le iscrizioni

Il corso è organizzato dall'Università di Siena con Confindustria Toscana sud, Camera di Commercio e Consulta degli imprenditori orafi di Arezzo

Sono aperte le iscrizioni alla nuova edizione del master executive in storia, design e marketing del gioiello, organizzato ad Arezzo dal dipartimento di scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale dell’Università di Siena, in collaborazione con Confindustria Toscana sud, Camera di Commercio di Arezzo-Siena e Consulta degli imprenditori orafi e argentieri di Arezzo.

Il corso, di primo livello e della durata di un anno, prevede insegnamenti sulla storia del gioiello, le tecniche orafe, il design, il marketing, il management e la comunicazione, cento ore di attività nei laboratori e uno stage di almeno 225 ore in aziende, laboratori artigiani, enti pubblici e privati. Collaborano al master molte imprese orafe aretine, che già negli scorsi anni hanno offerto contratti di lavoro ai diplomati. Tra i docenti del corso, coordinato da Paolo Torriti, ci saranno anche artisti, designer e professionisti tra i più qualificati del settore. Tutte le lezioni teoriche potranno essere seguite anche online e si terranno in italiano e in inglese.

“Il corso – spiega il professor Torriti – vuole formare una nuova figura di orafo, non solo designer, non solo abile artista-artigiano creatore di gioielli, ma anche un professionista capace di pianificare i propri passi in un mercato sempre più competitivo. Per questo sarà possibile specializzarsi non solo nelle attività di progettazione ma anche in quelle di gestione per inserirsi in società di design, aziende orafe ed enti fieristici”.

Le iscrizioni sono aperte fino al 2 aprile 2021, la tassa è di 2.500 euro. Sono previste borse di studio messe a disposizione dagli enti promotori del corso. Per informazioni si può contattare il professor Paolo Torriti, paolo.torriti@unisi.it.

Il bando è pubblicato nel sito dell'ateneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Per fare una video-lezione ci vuole mooooolta fiducia nei tuoi allievi". I pensieri dei bambini sulla Dad

  • Buon compleanno istituto Laparelli: 50 candeline per la scuola di Cortona

  • Premio Selezione del dipartimento di Filologia per Filippo Stanganini

  • Riapertura scuole. Tanti: “Prudenti e rigorosi ma non impauriti”

  • Alla scoperta dei neuroni specchio con Marco Iacoboni

  • "Tutti in classe" il flash mob della Rete Scuola in Presenza

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento