I corsi di Economia e Scienze bancarie di Siena in teledidattica anche ad Arezzo e San Giovanni

I corsi dell'Ateneo senese in teledidattica assistita anche nelle sedi di Arezzo (Campus del Pionta, viale Cittadini), Grosseto (Polo universitario Grossetano, via Ginori) e San Giovanni Valdarno (Centro di Geotecnologie, via Vetri Vecchi). 

Anche nell'anno accademico 2019/20, per il sesto anno consecutivo, le lezioni degli insegnamenti dei corsi di laurea in Economia e Commercio e in Scienze Economiche e Bancarie dell'Università di Siena verranno proposte in teledidattica assistita presso le sedi di Arezzo (Campus del Pionta, viale Cittadini), Grosseto (Polo universitario Grossetano, via Ginori) e San Giovanni Valdarno (Centro di Geotecnologie, via Vetri Vecchi). 
L'iniziativa è organizzata dalla Scuola di economia e management, con il supporto dell'Area ricerca, biblioteche, internazionalizzazione e terza missione, e riguarda ben 33 insegnamenti dei due corsi di laurea, nonché il Precorso di matematica e il Corso di recupero di lingua inglese, tutti tenuti dai docenti dei due dipartimenti di Economia politica e statistica e di Studi aziendali e giuridici. 
Con questa ampia offerta l'Ateneo senese vuole agevolare gli studenti che, per motivi diversi, non hanno la possibilità di frequentare a Siena. 
Gli studenti iscritti ai due corsi di studio potranno infatti scegliere di seguire nelle sedi remote tutte le lezioni di tutti e tre gli anni, che verranno trasmesse in modalità sincrona in aule attrezzate, con la presenza di un tutor d'aula appositamente formato. In questo modo gli studenti potranno interagire da remoto durante la lezione, così come possono fare i loro compagni presenti in aula con i professori. 
"A partire dal prossimo anno accademico l'offerta si arricchisce di un’innovazione, sperimentata con successo nell'anno precedente - dice Roberto Di Pietra, direttore del dipartimento di Studi aziendali e giuridici -. Durante le lezioni di molti insegnamenti verrà infatti introdotto l'uso dell'app Skillaboard, una tecnologia digitale che permette l'interazione degli studenti tramite smartphone (svolgimento di instant poll, contenuti ed attività interattive e altro). Si tratta di un’innovazione della didattica per stimolare la partecipazione, la discussione, l'apprendimento, anche in modalità e-learning. La formula della teledidattica della Scuola di economia e management - conclude Di Pietra - propone dunque una nuova strumentazione in linea con l'era digitale, a favore degli studenti delle diverse sedi". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Didattica a distanza e bus aggiuntivi: arriva l'ordinanza della Toscana. Ingressi scaglionati nei centri commerciali

  • Didattica a distanza al 75% e entrate alle nove? Attesa per la decisione della Regione Toscana

  • Scuola, Giani firma l'ordinanza: "Didattica digitale al 75% e massima inclusione per soggetti fragili"

  • Roberto Curtolo torna ad Arezzo. È il nuovo dirigente scolastico dell'ufficio provinciale

  • Ultimo giorno per iscriversi al master sulla gestione dei conflitti e le azioni umanitarie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento