Il 9,4% di chi cerca casa in affitto è uno studente universitario. La mappa dei prezzi

Abbiamo provato con i dati dell'ufficio studi di Tecnocasa a realizzare una mappa di alcune città italiane

I numeri sono quelli raccolti e stilati dall'ufficio studi di Tecnocasa. I dati parlano chiaro. Nel secondo semestre del 2018 i canoni di locazione delle grandi città sono saliti del 2,3% per i monolocali, del 2% per i bilocali e ell'1,6% per i trilocali

Segnali positivi ovunque insimma con una diminuzione dell'offerta. Ma chi è cerca casa in affito? Il 57% cerca la casa principale, il 33,6% cerca una "base di appoggio per lavoro e il 9,4% per motivi di studio. Si tratta in questo casa principalmente di studenti che lasciano la propria città per trasferisi a studiare altrove.

Sempre secondi dati forniti da Tecnocasa, Torino primeggia tra chi cerca per motivi di studio (31,0%), tallonata da Milano (28,4%). Limitando l’analisi al target degli studenti emerge che le tipologie più affittate sono il bilocale (36,1%) ed il trilocale (32,1%), mentre i contratti maggiormente stipulati sono quelli transitori.

I ragazzi che cercano casa sono attenti alla distanza dalla facoltà universitaria per abbattere i tempi di spostamento, la presenza dei servizi, la tranquillità della zona oltre che lo stato dell’immobile e dell’arredamento. Spesso l’appartamento è condiviso con amici per poter risparmiare. La notevole domanda di posti letto, l’offerta non sempre adeguata e, in alcune città, anche in diminuzione stanno spingendo diversi investitori verso operazioni di student housing o comunque, in generale, alla creazione di posti letto.

I canoni medi al mese [prezzi in euro]

Milano

Monolocale: 600 | Bilocale: 800 | Trilocale: 1.040

Napoli

Monolocale: 370 | Bilocale: 550 | Trilocale: 710

Roma

Monolocale: 580 | Bilocale: 750 | Trilocale 920

Torino

Monolocale: 270 | Bilocale: 380 | Trilocale 490

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test rapidi in nove scuole superiori di Arezzo e provincia: l'elenco

  • Rientro a scuola: 46 nuovi bus per Arezzo e 42mila euro per i controlli anti assembramento alle fermate

  • "Scuole aperte strumento per combattere l'epidemia". Il bilancio del provveditore: "La classe è un luogo sicuro"

  • Scuole Sicure, test antigenici in tutte le Superiori, pubbliche e paritarie

  • Tirocini e praticantati sospesi, nuovo bando in apertura il prossimo 14 gennaio

  • Scuole comunali dell’infanzia: aprono le iscrizioni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento