Anno nuovo scuola riqualificata. Ecco le nuove elementari e medie a prova di alunno

L'infanzia di Castelnuovo e le medie di Cavriglia sono state completamente rifatte con lavori di efficientamento energetico, abbattimento barriere architettoniche e adeguamento sismico 

Cavriglia ha inaugurato oggi il nuovo anno scolastico presentando il restyling di due edifici appartenenti all'istituto “Dante Alighieri”: la scuola secondaria di primo grado a Cavriglia e la scuola dell'infanzia di Castelnuovo.  

L'amministrazione comunale da tre anni a questa parte sta interamente recuperando tutti i plessi del territorio per un importo complessivo di oltre sei milioni e 350mila euro, provenienti per la maggior parte da fondi statali.

Nel plesso della scuola media del capoluogo l'intervento ha riguardato la copertura, il cappotto termico, la sostituzione degli infissi, l'abbattimento delle barriere architettoniche e l'installazione di un nuovo ascensore per una spesa di 750mila euro.

Stesso ordine di grandezza di investimento e lavori molto simili alla scuola dell'infanzia di Castelnuovo, dove si è provveduto all'adeguamento sismico del plesso oltre all'intervento sulla copertura, al cappotto termico e alla sostituzione degli infissi.

Il doppio taglio del nastro ha visto la presenza dell'assessore regionale all'istruzione Cristina Grieco e della rappresentante dell'ufficio scolastico provinciale di Arezzo.

E' stata questa l'occasione anche per inaugurare “L'anno dell'ambiente” nelle scuole, un anno dedicato al consumo consapevole delle risorse.

Via la plastica dai banchi: ritorno in classe con la borraccia

A tutti gli alunni della scuola primaria è stata donata una borraccia d'alluminio con il logo di Cavriglia e di Publiacqua mentre ad ogni classe della Scuola Secondaria di I grado è stata regalata una copia del libro "La nostra casa è in fiamme" della giovane attivista svedese Greta Thunberg, antesignana della lotta per il pianeta da parte delle nuove generazioni.

Avviamo il nuovo anno in plessi più belli ed accoglienti - spiega il sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni - Come amministrazione già dal precedente mandato ci siamo dati il compito di  rivolgere grande attenzione alla scuola, cercando così di mettere gli studenti nelle condizioni migliori per crescere e per proseguire il loro percorso formativo. Lo sforzo per il restyling delle scuole è costante e non si ferma adesso a questi istituti.

Dovrebbero iniziare nei prossimi mesi infatti gli interventi ai  plessi delle Scuole Primarie di Meleto Valdarno e Santa Barbara, mentre a seguire, il programma prevede il completamento del piano dei lavori nel 2020 con il secondo stralcio delle opere nel plesso della media di Castelnuovo dei Sabbioni e la primaria di Cavriglia capoluogo.

1,2 milioni per gli asili nido della provincia: ecco dove e come saranno investiti
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’istituto Aliotti di Arezzo vola all’estero con il progetto Erasmus+

  • Lauree migliori per trovare lavoro

  • I nuovi istruttori di nuoto si formano in terra d’Arezzo

  • Al campus del Pionta il corso di formazione in lingua araba per la mediazione e la sicurezza

  • Stop alle sigarette, è ancora possibile iscriversi al prossimo corso

  • Didacta 2019, premiate le classi campioni di creatività. Studenti aretini protagonisti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento