Scuola, altri quattro giorni di stop per il ballottaggio. Al Redi la didattica mista

C'è una classe in isolamento anche al Convitto dove studia la bambina di 8 anni di Capolona risultata positiva

Scatta da questa mattina la didattica mista al Liceo Redi di Arezzo. La decisione è stata presa, come spiega il comunicato apparso sul sito della scuola, in via preventiva-cautelativa con l’intento di salvaguardare le condizioni di salute degli studenti e del personale docente. E così viene effettuata una nuova organizzazione didattica che si articolerà secondo uno schema di due settimane che si ripeterà fino a nuove comunicazioni da parte del preside. Le classi si alterneranno tra le lezioni da casa in collegamento web mentre altre saranno in classe. La scelta deriverebbe dal fatto che la scuola, così numerosa, cercherebbe di evitare la presenza contemporanea di tutti gli studenti anche per evitare assembramenti. Fa parte del Liceo Redi proprio lo studente di Cortona risultato positivo al Coronavirus nei giorni scorsi. La Asl, per precauzione in attesa dei tamponi, ha posto tutti i compagni di classe in isolamento.

Scuole chiuse per il ballottaggio

Intanto adesso diventano ufficiali i giorni di chiusura delle scuole che sono sede elettorale e che quindi saranno di nuovo allestite per il voto per il turno di ballottaggio previsto per il 4 eil 5 ottobre. Le scuole primarie e medie coinvolte chiuderanno a partire dal giovedì pomeriggio, giorno nel quale non potrà essere effettuato il tempo prolungato del pomeriggio. Poi resteranno chiuse venerdì 2, lunedì 5, martedì 6, mercoledì 7. Soltanto giovedì 8 i ragazzi potranno di nuovo tornare in classe. Nonostante ci siano un solo scrutinio, rispetto ai tre del primo turno, evidentemente le rpocedure di sanificazione, montaggio, smontanggio e di nuovo sanificazione portano via molto tempo.

Una classe in isolamento al Convitto

Anche alla scuola primaria del Convitto di Arezzo è scattato l'isolamento per una classe. E' quella frequentata dalla bambina di 8 anni residente a Capolona, ma che studia in città. Il report della Asl di sabato l'ha ufficializzata come positiva, dopo il risultato del tampone e quindi sono scattate le procedure di tracciamento dei contatti e quindi l'isolamento dei compagni di classe e di tre adulti del corpo docente. I loro tamponi stabiliranno poi se potranno tornare subito alla vita normale oppure se dovranno stare in quarantena.

Sante Tani

Sono riprese regolarmente venerdì scorso le lezioni in presenza alla Sante Tani, la scuola di Arezzo dove è risultata positiva una maestra e anche 6 ragazzi di una seconda.

Tutti i bambini sono tsati posti in isolamento e nella stessa data hanno iniziato le attività scolastiche con la didattica a distanza grazie alla collaborazione delle maestre in quarantena non ammalate. Questa modalità durerà fino a mercoledì 30 settembre compreso termine nel quale scade il periodo di due settimane di quarantena previste in questi casi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 46 scuole di Arezzo aderiscono al progetto "Igiene insieme" per studenti, docenti e famiglie

  • Parcheggi consapevoli per le scuole: proroga fino alla fine dell’anno

  • Ultimo giorno per iscriversi al master sulla gestione dei conflitti e le azioni umanitarie

  • Le trasformazioni nelle società multietniche. Convegno internazionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento