rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Scuola

Scuola, giornata convulsa anche ad Arezzo. Dietrofront sulle quarantene: sopra i 12 anni in Dad con 3 casi

Le scuole medie, dove ci sono ragazzi in fascia d'età vaccinabile, tornano alla vecchia circolare: non scatta la dad fino a che non ci sono 3 contagi in classe

E così alla fine anche questa che volge al termine è stata un'altra giornata convulsa nel mondo della scuola. Ad aggiungere confusione a procedure che stanno mettendo a dura prova il sistema, a causa del rialzo dei contagi e quindi dei tamponi di tracciamento, le circolari del Governo che si susseguono a distanza di poche ore cambiando le carte in tavola. In un giorno si è annunciato l'abbandono della procedura di sorveglianza con testing e il ritorno della dad per le classi anche con un solo contagio, poi si è passati alla marcia indietro che avrebbe rimesso in piedi il meccanismo dei tamponi al tempo 0 e dopo 5 giorni con tutte le regole per evitare la didattica a distanza.

Nel mezzo ci sono le famiglie dei ragazzi che hanno avuto un contatto con un positivo, molte anche aretine, appese all'email, al registro elettronico, o all'sms che potrebbe arrivare dal sistema sanitario regionale per conoscere il proprio destino, i tempi di durata della quarantena, gli appuntamenti per i tamponi.

Questo cambio di programma in poche ore non ha certo accelerato le cose e nemmeno ha permesso che fossero espletate in tempi regolari. 

Ma cosa dice l'ultima decisione presa dal Governo?

Il governo ha spiegato che l'obiettivo è mantenere la scuola in presenza e in sicurezza quanto più possibile. Questo sarebbe stato ottenuto grazie al fatto che la struttura commissariale del generale Figliuolo si è messa a disposizione per permettere l'aumento dei ritmi di lavoro per le attività di testing nelle scuole e quindi potenziare il tracciamento necessario.

La nuova circolare spiega che fino a 6 anni le classi vanno in quarantena con un solo positivo, tra i 6 e i 12 anni invece saranno necessari due casi di positività all'interno dell'aula. Nella fascia d'età sopra ai 12 anni (età già vaccinabile) la didattica a distanza scatterà nel momento in cui fossero rilevati tre casi di contagio in classe.

Un solo caso sopra i 6 anni

Per tutti coloro che hanno più di sei anni, che frequentano le scuole elementari, medie e superiori per intendersi, se c'è un solo caso di positività in classe, scatta il periodo di osservazione con il testing: i compagni che sono stati in contatto devono fare il tampone al tempo 0 e se tutti sono negativi rientrano subito in classe. Dopo cinque giorni il test viene ripetuto a tutti i ragazzi. Se in questa procedura viene scoperto un secondo positivo scatta la quarantena per chi ha tra i 6 e i 12 anni, se viene scoperta anche la terza positività l'isolamento è dovuto per tutta la classe anche sopra i 12 anni. A fare la differenza la durata della quarantena: 7 giorni per i vaccinati e 10 per i non vaccinati.

spiegazione-circolare-scuola-dad

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, giornata convulsa anche ad Arezzo. Dietrofront sulle quarantene: sopra i 12 anni in Dad con 3 casi

ArezzoNotizie è in caricamento