Lunedì, 21 Giugno 2021
Scuola

Il messaggio della presidente della Provincia agli studenti. E il video delle quinte del Convitto

L’anno scolastico sta volgendo al termine: la Presidente della Provincia Silvia Chiassai Martini rivolge un saluto a studenti, famiglie, insegnanti di ogni ordine e grado

La presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai rivolge un pensiero agli studenti, soprattutto a quelli che saranno impegnati nella maturità in tempo di coronavirus. E poi mostra l'esempio delle quinte del Convitto, che stando vicini, ma lontani hanno cantato insieme.

“Cari ragazzi e ragazze, siamo di fronte ad un evento eccezionale, storico, che ha cambiato le  vostre abitudini di vita, limitando la libertà di uscire, di andare a scuola, di stare con gli amici, ma lo state facendo per il bene del nostro Paese, impegnato a combattere il virus. Questa esperienza vi renderà più forti, le difficoltà nella vita ci danno l’opportunità di crescere e di migliorarci. Alcuni  di voi si stanno preparando per affrontare gli esami di maturità, una prova che sarà ancor più indimenticabile, fatelo con entusiasmo. La scuola è un tassello fondamentale per la nostra società, è il luogo dell'apprendimento e delle relazioni, dove sviluppate la personalità e scrivete il vostro futuro. Per questo tra le mie priorità da Presidente della Provincia, c'è quella di rendere le scuole superiori, luoghi sicuri e accoglienti per la vostra fondamentale crescita culturale. Voglio rivolgere un ringraziamento anche a tutti gli insegnati che velocemente si sono organizzati per fare una didattica, in un modo nuovo, forse più faticosa ma che attraverso le video lezioni ha permesso di andare avanti e non fermarsi, continuando a far crescere i ragazzi. Non posso dimenticare anche tutte quelle famiglie che hanno accompagnato in questa rivoluzione scolastica i loro figli, tra le tante difficoltà, il lavoro ed un nuovo ménage domestico, hanno stretto i denti e hanno portato tutto avanti al meglio. Credo che solo stando uniti, anche se distanti, adattandoci agli inevitabili cambiamenti sociali di una situazione improvvisa, ne usciremo vittoriosi; sono orgogliosa di tutti voi e continuerò a seguire ogni problematica con la massima attenzione.” Come segno che il lavoro nelle scuole continua, molti sono i lavorI multimediali realizzati e tra i tanti ho piacere di mostrarvi quello delle classi 5^ del Convitto Nazionale Emanuele II, diretto dal Dirigente Luciano Tagliaferri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il messaggio della presidente della Provincia agli studenti. E il video delle quinte del Convitto

ArezzoNotizie è in caricamento