San Giuliano: la scuola rinnovata. Alle elementari si è aggiunta la materna

Le opere sono consistite nella demolizione dei bagni e degli impianti esistenti nell’ala più datata, dei pavimenti e degli impianti della cucina

Dall’analisi del dimensionamento scolastico alle azioni consequenziali. È quanto si può affermare per la scuola di San Giuliano che, oltre a ospitare le elementari, da quest’anno è diventata anche una materna, con due sezioni per circa 50 bambini, come effetto della chiusura della scuola equivalente di Battifolle.

L’accorpamento di quest’ultima con San Giuliano – ha affermato il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini – è stato possibile sia per la distanza ravvicinata tra le due frazioni che evita disagi accentuati sia perché c’erano alcune aule inutilizzate che si sono rivelate adeguate per questa nuova configurazione.

scuola-san-giuliano3

Il sindaco Alessandro Ghinelli: “l’ospitalità del plesso, frutto di questa ottimizzazione degli spazi scolastici, è assolutamente garantita. A questo punto, per San Giuliano si registrano numeri davvero importanti visto che ai bambini della materna vanno aggiunti gli oltre 100 che frequentano le elementari. Così come importante è stato l’investimento dell’amministrazione comunale di 110.000 euro. I ragazzi stanno bene, hanno un bel cortile a disposizione, a conferma delle attenzioni continue che questa amministrazione, ogni anno, rivolge all’edilizia scolastica”.

scuola-san-giuliano1

Le opere sono consistite nella demolizione dei bagni e degli impianti esistenti nell’ala più datata, dei pavimenti e degli impianti della cucina, della vecchia rampa di scale e nella costruzione di nuovi tramezzi, nuovi bagni e una nuova cucina.

Rigutino: i lavori alla scuola primaria. 700mila euro di investimenti nella frazione

La classifica delle migliori università del mondo

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’istituto Aliotti di Arezzo vola all’estero con il progetto Erasmus+

  • Lauree migliori per trovare lavoro

  • I nuovi istruttori di nuoto si formano in terra d’Arezzo

  • Al campus del Pionta il corso di formazione in lingua araba per la mediazione e la sicurezza

  • Stop alle sigarette, è ancora possibile iscriversi al prossimo corso

  • Didacta 2019, premiate le classi campioni di creatività. Studenti aretini protagonisti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento