Riapertura delle scuole: "Spazi non sufficienti a Castiglion Fiorentino, partono i lavori"

Scuole: deciso l’adeguamento degli spazi all’interno delle strutture ed edifici scolastici già esistenti, sia utilizzando locali fino ad oggi adibiti ad uso comune quali laboratori e mense, sia andando a modificare la capienza di stanze già esistenti con opere di edilizia leggera per garantire il rispetto di tutte le misure di sicurezza previste.

In vista della riapertura delle scuole, l’amministrazione comunale sta alacremente lavorando per consentire che il rientro a scuola, fissato ad oggi per il 14 settembre, possa avvenire con il rispetto di tutte le misure di sicurezza previste. Per quanto riguarda gli spazi, sono stati fatti numerosi sopralluoghi con tecnici, per individuare ulteriori edifici, oltre a quelli già adibiti ad edifici scolastici, sia di proprietà comunale che di altri enti e/o privati. Purtroppo, nessuno di quelli individuati può garantire le norme di sicurezza richieste.

L’amministrazione comunale, pertanto, andrà ad adeguare, con opportuni lavori, gli spazi all’interno delle strutture ed edifici scolastici già esistenti, sia utilizzando locali fino ad oggi adibiti ad uso comune quali laboratori e mense, sia andando a modificare la capienza di stanze già esistenti con opere di edilizia leggera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nel rispetto delle competenze e prerogative di ciascuno, siamo quotidianamente in stretto contatto con la dirigente dell’istituto comprensivo Città di Castiglion Fiorentino cercando di seguire le linee guida indicate dal Governo. Mi preme far presente che oltre alle oggettive difficoltà che questa contingenza presenta, il poco tempo e la scarsità delle risorse ad oggi stanziate dal governo, richiedono un enorme sforzo sia agli enti locali che ai dirigenti scolastici. La situazione ci impone di lavorare con impegno, ma anche con prudenza, procedendo step by step, fiduciosi che comunque ci faremo trovare pronti per il rientro dei nostri studenti in classe, per l’inizio del nuovo anno scolastico” conclude l’assessore all’Istruzione, Stefania Franceschini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro a scuola: giù le pareti e allargamento delle aule. Tutti i lavori in asili, elementari e medie

  • Come ordinare i libri scolastici e averli a casa in 24 ore

  • Riapertura delle scuole: "Spazi non sufficienti a Castiglion Fiorentino, partono i lavori"

  • Il nuovo direttivo di coordinamento provinciale della Federazione degli studenti di Arezzo

  • Nido d’infanzia, incontrati tutti i genitori prima della ripresa dell’anno educativo

  • Mensa e trasporto scolastico: c'è tempo fino al 19 agosto per le iscrizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento