Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Debutto a scuola tra lacrime, emozione e pioggia di foto. Il primo giorno di elementari

Tra i protagonisti della giornata i genitori degli alunni di prima elementare che questa mattina hanno accompagnato i propri figli per la prima volta a scuola

 

C'è chi si è svegliato all'alba felice e super emozionato, chi ha da subito dimostrato scarso entusiasmo per zaino e quaderni e chi invece ha inaugurato l'anno scolastico con qualche lacrimuccia.

Il primo giorno di scuola non si dimentica mai.
L'emozione dell'ingresso in classe, l'agitazione di quel momento e il forte senso di cambiamento sono sentimenti che durante questa giornata prendono il sopravvento. 

Sono in tutto 2.485 i bambini che questa mattina hanno sentito suonare la loro prima, primissima, campanella. In tutta la provincia di Arezzo una manciata di minuti dopo le 8 è iniziata una nuova avventura per migliaia di famiglie che hanno assistito all'ingresso in prima elementare i propri piccoli.

Suona la campanella: l'esordio tra i banchi

Un giorno speciale che segna il primo passo verso un nuovo mondo fatto di responsabilità, conquiste e qualche delusione.

Tra i protagonisti di questa giornata ci sono anche, e soprattutto, i genitori che non hanno rinunciato ad accompagnare il proprio figlio/a in classe per augurargli un buon inizio.

Via la plastica dai banchi: ritorno in classe con la borraccia

Il calendario dell'anno scolastico 2019/2020: tutte le festività e i ponti

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento