Lavoro, futuro e gli studenti di Arezzo: torna Orienta-Mente

Si incontreranno tutti gli attori del mercato del lavoro futuro: studenti, istituzioni scolastiche, famiglie, università e imprese

Come lo scorso anno l'Ufficio Scolastico Territoriale promuoverà la manifestazione Orienta-Mente, che ha visto la partecipazione di 900 studenti provenienti da tutta la provincia, in collaborazione con Comune di Arezzo, Provincia di Arezzo e Camera di Commercio di Arezzo e Siena, durante il quale si incontreranno tutti gli attori del mercato del lavoro futuro: studenti, istituzioni scolastiche, famiglie, università e imprese. Per gli alunni della scuola secondaria di primo grado il 6 dicembre sarà un importante appuntamento durante il quale potranno conoscere, con le loro famiglie, l’offerta formativa di tutti gli istituti secondari di secondo grado, per una scelta mirata e migliore. Per gli studenti della scuola secondaria di secondo grado, il 7 dicembre, sarà possibile assistere a tavole rotonde tematiche che affronteranno argomenti quali: scelta universitaria, esigenze lavorative del territorio provinciale, figure richieste dalle maggiori aziende che operano nella realtà aretina e la proiezione dei fabbisogni di competenze utili in uscita dal sistema scolastico e utilizzabili nel territorio. Per il giorno 7 dicembre, dalle ore 9,30 alle ore 13, ci saranno le Università di Siena, Firenze, Perugia e Polo Universitario Aretino e avremo la presenza di Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, ai quali sarà assegnato uno spazio nel quale potranno allestire postazioni con pc, brochures, materiale divulgativo per fornire a studenti e famiglie tutte le informazioni per intraprendere accademie-studi che possano permettere loro di dare avvio alla carriera nelle Forze dell’Ordine. La Polizia Scientifica illustrerà quelli che sono i nuovi orizzonti della scienza e della tecnologia nell’ambito delle investigazioni scientifiche. Due le valore rotonde del sabato. La prima vedrà partecipare Piero Iacomoni (Monnalisa), Massimo Mercati (Aboca), Giuseppe Salvini (Camera di Commercio), Massimiliano Dindalini (Tiemme) e Paolo Nannini (Nuove Acque). Nella seconda ci saranno Università e Forze dell’ordine che presenteranno offerte e carriere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavori nelle scuole per la riapertura. Tanti: "Ci sono alcune criticità, ma le classi non saranno divise"

  • Maturità: un successo i risultati degli studenti del liceo "Vittoria Colonna"

  • Lo strumento della Regione per il distanziamento nelle scuole

  • Studiare in Toscana è sicuro. Oltre 6,5 milioni di misure Covid per studenti e borsisti

  • Allarme scuola. Un convegno targato Civitas Etruria

  • Formazione per 40 educatori dei servizi per l'infanzia del Comune di Arezzo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento