La poesia di Emma scritta durante la didattica a distanza. Open days del Signorelli per scegliere la scuola

Oggi scopriamo che la scuola è luogo di aggregazione, comunità civica, formatrice di identità individuali, indispensabile nella vita dei nostri ragazzi

In un momento così difficile la scuola cerca di resistere, adottando soluzioni didattiche che le permettano di svolgere i suoi compiti fondamentali che vanno ben oltre la trasmissione dei contenuti. Oggi scopriamo che la scuola è luogo di aggregazione, comunità civica, formatrice di identità individuali, indispensabile nella vita dei nostri ragazzi. Leggendo la poesia di Emma Torresi del Liceo Classico di Cortona, scritta durante un periodo di didattica integrata, ne abbiamo una chiara dimostrazione e constatiamo inoltre, sorprendentemente, come la scuola possa mancare fisicamente quando le circostanze ci impongono di rimanerle lontani.

La mia città

Arduo periodo

di inspiegabile inquietudine,

mossa dal timore

di ricevere notizie

non molto propizie;

per poter tornare

ad assaporare la quiete,

ormai perduta

tra lontani ricordi,

sbiaditi nel tempo.

E come Leopardi,

guardo oltre la siepe

del mio giardino;

e superata l’immensità

del verde e del cielo cristallino,

scorgo una cittadella felice

in cui ogni mattina

riecheggiano liete le voci

e l’ armonia sembra sempre

regnare su tutto.

I suoi piccoli vicoli

brulicano di sorrisi

e quando il suono

della campanella stride,

nessuna voce più ride.

Regna il silenzio

e la tranquillità,

sovrana in quella città,

che ospita lieta

ogni piccola mente,

che la sua strada

deve ancora trovar.

Quando un bel giorno

ciascun percorso

sarà definito,

sempre un sentiero del cuore

porterà a quella città,

che per ogni piccola anima vagante

le sue porte

eternamente aprirà. (Emma Torresi, 2B LC)

L'offerta formativa

"Ribadiamo per questo l’importanza della selezione della scuola superiore, attraverso la quale non si individua solo un indirizzo di studio ma si attua anche una scelta di vita" fanno sapere dall'I.I.S. Signorelli di Cortona che anche quest’anno ha programmato una serie di iniziative volte a far conoscere i propri percorsi di studio che offrono una vasta gamma di alternative valide ed in linea con le richieste lavorative e professionali del nostro territorio e non solo:

Liceo Classico tradizionale e Liceo Classico con curvatura biomedica potenziato nelle discipline scientifiche (matematica e scienze); Liceo Artistico con indirizzo Audiovisivo e Multimediale; ITE Amministrazione, finanza e marketing tradizionale e con articolazione SIA (Sistemi Informatici Aziendali con il potenziamento dell’informatica) indirizzo Turismo; IPSS per i servizi della sanità, IeFP Operatore del benessere e OSS

Open days

Gli Open Days di presentazione dei nostri Istituti si svolgeranno nei giorni 21 novembre, 5 dicembre, 19 dicembre 2020 e 16 gennaio 2021 dalle ore 17: 00, in modalità Webconference attraverso il link pubblicato nel sito ufficiale della scuola il giorno stesso dell’incontro: https://www.istitutosignorelli.edu.it

"Nel frattempo, per farvi un’idea delle attività dei nostri Istituti, vi invitiamo a fare un giro virtuale nel nostro canale youtube: https://www.youtube.com/channel/UC_-oEEbCegY3nO-6TrvneSA/playlists

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso di formazione intensa (e gratuita), poi l'assunzione dei 7 migliori partecipanti. L'idea di un'azienda aretina

  • Comune di Arezzo, bando per l'assunzione di insegnanti per le scuole dell'infanzia

  • Due università telematiche trovano sede nel cuore di Arezzo

  • Come diventare interior designer

  • Bright-Night: torna la Notte delle ricercatrici e dei ricercatori in Toscana

  • Quasi sei milioni di investimenti negli edifici scolastici pubblici della provincia di Arezzo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento