Isis Valdarno nuovo partner della Fondazione ITS Energia e Ambiente

La partnership avrà, come punto fondamentale, la creazione di 3 appuntamenti di approfondimento, per i giovani dell’ISIS Valdarno

Prosegue il percorso che vede impegnata la Fondazione ITS Energia e Ambiente nel rafforzare il legame con principali istituti di istruzione superiore di tutto il territorio regionale per una sempre più forte integrazione tra scuola e lavoro.

L’Isis Valdarno di San Giovanni Valdarno entra così nella compagine sociale della Fondazione, un’occasione per offrire anche ai giovani del Valdarno le opportunità del Sistema ITS, quale strumento di formazione professionalizzante per un rapido e qualificato ingresso nel mondo del lavoro.

In Italia – dichiara Francesco Macrì, presidente della Fondazione ITS Energia e Ambiente - c’è ancora un grande disallineamento tra mondo della scuola e mondo del lavoro, un divario che appare ancora più evidente alla luce delle nuove competenze tecnologiche richieste. Gli ITS rappresentano sempre più una concreta risposta a questo gap, ma ancora oggi molti ragazzi ignorano l'esistenza dei percorsi ITS che, in alternativa a quelli accademici tradizionali, garantiscono in 2 anni formazione di alta qualità e un tasso di occupabilità oltre l’80% ad un anno dal diploma. Accogliamo pertanto con favore – prosegue Macrì - l’ingresso di questa importante realtà del Valdarno, che guarda anche al bacino fiorentino”.

La partnership avrà, come punto fondamentale, la creazione di 3 appuntamenti di approfondimento, per i giovani dell’ISIS Valdarno, incentrate sui temi cardine dell’offerta formativa dell’ITS quali energia, ambiente e economia green.

“Siamo certi – conclude il presidente Macrì – che questa partnership sarà di enorme vantaggio soprattutto per i giovani che attualmente frequentano l’ISIS Valdarno e che l’approfondimento di temi legati al “New Deal Energetico” rappresenteranno un’opportunità per tutte le realtà imprenditoriali che insistono in quest’area”.

“Le studentesse e gli studenti che vivono oggi realtà degli studi superiori – dichiara il dirigente dell’Isis Valdarno Lorenzo Pierazzi -  sono immersi in una società nella quale il lavoro che andranno a svolgere tra una decina di anni non esiste ancora. Come ISIS Valdarno, crediamo quindi che sia fondamentale poter il nostro sistema scolastico fornire le competenze trasversali utili a preparare i nostri studenti sotto ogni punto di vista per le nuove figure professionali richieste dalle aziende, fornendo anche una scelta alternativa successiva al diploma nel nostro istituto; la possibilità di proseguire  negli studi tecnici superiori – conclude Pierazzi – per affrontare successivamente il mondo del lavoro con nuove competenze e nuove skills”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’ufficio scolastico regionale – dichiara Roberto Curtolo, dirigente Usr Arezzo, Siena – auspica la partecipazione sempre più qualificata delle scuole innovative alle Fondazioni ITS. L’ingresso dell’ISIS Valdarno nel contesto della Fondazione ITS Energia e Ambiente, va nella direzione rivolta a colmare il mia match fra richiesta di competenze delle imprese ed esigenze di occupabilità dei nostri giovani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro a scuola: giù le pareti e allargamento delle aule. Tutti i lavori in asili, elementari e medie

  • Come ordinare i libri scolastici e averli a casa in 24 ore

  • Riapertura delle scuole: "Spazi non sufficienti a Castiglion Fiorentino, partono i lavori"

  • Il nuovo direttivo di coordinamento provinciale della Federazione degli studenti di Arezzo

  • Nido d’infanzia, incontrati tutti i genitori prima della ripresa dell’anno educativo

  • Mensa e trasporto scolastico: c'è tempo fino al 19 agosto per le iscrizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento