rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Scuola Centro Storico

Giovani e internet: alla Cesalpino un incontro dedicato ai tanti e possibili rischi

Piero Fontana incontra gli alunni della scuola

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ArezzoNotizie

Un percorso di grande valore che aiuti i giovani all’utilizzo di internet, conoscendone bene non solo le opportunità ma anche i tanti e possibili pericoli. Giovani e utilizzo delle nuove tecnologie è un binomio importante che ha bisogno però di essere monitorato con attenzione, organizzando spazi di qualità in termini di formazione ed informazione. L’IC Cesalpino di Arezzo promuove all’uopo un incontro mercoledì 13 marzo 2024 alle ore 10.00 con il massimo esperto del settore in Italia, il generale ingegner Piero Fontana, specializzato in sicurezza informatica. Verranno coinvolte tutte le classi quinte della scuola Primaria: Pio Borri e Gamurrini in presenza, Leonardo Bruni in videoconferenza. In totale parteciperanno oltre 100 bambini. Non vi è dubbio, internet è diventato una componente sostanziale della vita dei giovani studenti ed offre opportunità di comunicazione ed apprendimento. Tant’è che all’interno della scuola media Cesalpino, ad esempio, è attivo un indirizzo umanistico tecnologico che oltre al potenziamento della lingua italiana e latina prevede ore di lezione dedicate alla tecnologia. Sono molti però i pericoli legati all’utilizzo sempre più̀ intensivo e precoce della Rete e dei social. C’è il rischio ad esempio che dal mondo esterno arrivino - tramite la rete, truffe - violenze ed altre minacce. E’ inoltre facile perdere di vista, durante la navigazione, il mondo reale lasciandosi andare a comportamenti diversi da quelli tenuti nella vita di tutti i giorni. “La messa in guardia sull'uso dei social media e sulla salute mentale dei giovani si fonda sul fatto che i social media possono contribuire a generare insoddisfazione del corpo, disturbi alimentari, confronto sociale e bassa autostima, specialmente tra le ragazze adolescenti” ricorda la dirigente scolastica Sandra Guidelli. “Ecco perché intervenire con un’adeguata educazione e formazione con i nostri giovani rappresenta un’opportunità importante” puntualizza la prof.ssa Maria Grazia Mura. Del resto in molti studi scientifici è stata riscontrata un'associazione significativa tra uso massiccio dei social network e problemi psicologici e fisici. Questi comprendono ansia, sintomi depressivi, stress o, nei casi più lievi, una semplice riduzione del benessere soggettivo e dell'autostima. L’ingegner Piero Fontana incontrerà i ragazzi dell’IC Cesalpino - alunni molto bravi con la tecnologia - ma che spesso non hanno la percezione di quello che può succedere con un uso non consapevole della tecnologia stessa. Durante l’incontro l’ingegner Fontana porterà la sua esperienza di esperto e comunicatore, offrendo una serie di esempi concreti di rischi come il cyberbullismo, le truffe, l’uso smodato delle foto e dati personali, le fake news o social network. “Scopo di questo interessante e stimolante incontro è spiegare ai nostri bambini i rischi ai quali possono essere esposti durante la navigazione su internet e le contromisure da adottare” aggiunge la prof.ssa Mura. “Al giorno d’oggi l’uso di internet e dei social ha conosciuto un incremento esponenziale e i ragazzi, già in giovane età, ne fanno uso in maniera assidua: occorre informarli, senza demonizzare internet, per renderli consapevoli anche dei possibili rischi in modo che siano pronti a reagire nel modo adeguato, imparando a utilizzarlo” conclude la dirigente Sandra Guidelli ricordando che l’incontro è stato reso possibile con il contributo dei Lions Club Arezzo Host, Arezzo Mecenate e Arezzo Chimera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani e internet: alla Cesalpino un incontro dedicato ai tanti e possibili rischi

ArezzoNotizie è in caricamento