Scuola

Vive l'Europe, un ponte tra i giovani del Colonna e Notre-Dame de Minimes di Lione

Un progetto nato dall'amicizia tra i due organizzatori, il professor Massimiliano Badiali e la professoressa Blandine Haffray.

Con il progetto Vive l’Europe promosso dal liceo "Vittoria Colonna" di Arezzo, l’Europa dei giovani supera le barricate strette delle avversità dei dettami politici nazionali.

Dopo il gemellaggio con lycée de la Tour di Parigi a febbraio 2019, la scuola aretina ospita, dal 4 all’11 aprile 2019, lo scambio con Notre-Dame de Minimes di Lione. Un momento di incontro con gli studenti francesi che durante la loro permanenza in Italia saranno ospitati dalle famiglie aretine.

Un progetto nato dall'amicizia tra i due organizzatori, il professor Massimiliano Badiali e la professoressa Blandine Haffray.

Venerdì 5 aprile gli studenti lionesi avranno la possibilità di visitare palazzo cavallo e poi procedere con un tour alla scoperta delle bellezze di Arezzo. Nei giorni seguenti, con il contributo dei colleghi italiani della 2L EsaBac del Liceo Colonna, visiteranno Firenze e Pisa. 

"Nello scambio - fanno sapere dal liceo aretino - gli studenti mecenati cureranno la documentazione dell'iniziativa con riprese video e fotografiche. Viaggiare, conoscere lingue e culture nuove è il motto del liceo Colonna, che non dimentica l'immensa ricchezza storico-culturale del patrimonio artistico italiano, da far conoscere e apprezzare. Il progetto Vive l’Europe prosegue a settembre quando saranno gli alunni delle terze Esabac e Linguistico del Liceo Vittoria Colonna di Arezzo a volare a Parigi per lo scambio in uscita con il Lycée de la Tour".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vive l'Europe, un ponte tra i giovani del Colonna e Notre-Dame de Minimes di Lione

ArezzoNotizie è in caricamento